Un tetto sicuro - seconda annualità


Il progetto nasce dall’esigenza di garantire una soluzione abitativa sicura per le persone in difficoltà e prevede di sostenere:
1. una struttura di accoglienza temporanea a Gallarate, la Casa di Francesco
2. una struttura di accoglienza temporanea a Milano, Casa Suraya
 
Casa di Francesco è una struttura di accoglienza notturna destinata a singoli o nuclei familiari (senza minori), con un totale di 24 posti destinati ad accoglienze per un massimo di 12 mesi.
Presso la struttura di accoglienza notturna vengono attivati nel contempo percorsi di sostegno e accompagnamento all’autonomia degli ospiti. Il progetto, centrato sull’abitare sociale, si colloca, anche strutturalmente, in un progetto più ampio che prevede anche una accoglienza temporanea di emergenza e alcuni servizi diurni, destinati sempre a persone in difficoltà e in situazioni di (grave) marginalità.
Rispetto alle accoglienze di media lunga-durata, i beneficari sono inviati da parte di servizi sociali sia del comune di Gallarate sia di altri comuni, su progetto, con una tempistica fino ad un anno, di fatto il tempo necessario per sviluppare percorsi significativi.
La disposizione della struttura su due piani dotati di servizi e cucine separate consente l’accoglienza anche di donne con modalità appropriate e rispettose, permettendo una collocazione separata dalle stanze destinate a uomini.
Gli ospiti usufruiscono di un accompagnamento e sostegno al reinserimento sociale e abitativo, in rete con i servizi invianti.
Per quanto riguarda i servizi diurni, è attiva l’offerta di un servizio diurno di docce pubbliche, di lavanderia e di barberia condotto da volontari. 
Gli utenti attesi del servizio di accoglienza per il 2022 si stimano in 40 persone.
 
Casa Suraya è una struttura di accoglienza per donne e nuclei familiari di richiedenti asilo, con camere dalle 2 alle 5 persone, per un totale di 99 posti letto; gli spazi comuni comprendono: sala svago, infermeria, lavanderia, sala da pranzo, alcuni uffici, sala giochi per i bambini, sala per i corsi formativi. Agli ospiti vengono offerti vitto, alloggio, prodotti per l’igiene personale, abiti, assistenza sanitaria e assistenza giuridica, distribuzione abiti.
Ad oggi Casa Suraya si identifica come Centro di Accoglienza Straordinario (CAS) ed è finanziata attraverso fondi della Prefettura di Milano . Tuttavia l’attività è sostenuta grazie anche al contributo di Caritas Ambrosiana, che integra i fondi statali altrimenti insufficienti per far fronte alle spese di gestione del centro e per sviluppare reali percorsi di integrazione. Grazie al presente contributo economico, l’équipe di Casa Suraya può infatti continuare a lavorare nell’ambito dell’accoglienza dei migranti mantenendo una metodologia operativa fondata sull’attenzione e la cura della persona nella sua globalità, sull’incontro con l’altro e con la diversità capace di valorizzare le differenze e di promuovere occasioni autentiche di integrazione.
Gli invii delle persone sono effettuati dalla Prefettura di Milano.
Gli utenti attesi del servizio per il 2022 si stimano in 130 persone.
La durata media delle accoglienze è di 2 anni considerando sia le persone che portano a compimento l’iter giuridico di richiesta asilo in modo ordinario sia chi in seguito a diniego o caso Dublino vede il percorso allungarsi nel tempo (anche fino a tre/quattro anni).
Gli ospiti vengono poi accompagnati con un percorso socio educativo che supporti l’autonomia (orientamento alla formazione linguistica e professionale, assistenza nel disbrigo di pratiche amministrative, accompagnamenti sanitari, orientamento verso i servizi, le istituzioni e le associazioni attivi sul territorio). È infatti fondamentale promuovere interventi finalizzati ad una reale possibilità di integrazione nel contesto nella fase dell’iter della richiesta asilo.
newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Regali solidali
EVENTI E INIZIATIVE
27/10/2022
Iniziative

Webinar progetti Avvento 2022

Segui la diretta streaming del webinar di presentazione dei progetti di Avvento di carità per il 2022 sul canale Youtube di Caritas Ambrosiana. Ci saranno interventi dal Nepal, dal Niger e dalla Turchia da parte dei responsabili dei progetti. Guarda la diretta ora...

10/09/2022
Convegni

Convegno Diocesano Caritas Decanali 2022

Sabato 10 settembre dalle ore 9.00 alle ore 13.00 in diretta streaming sul canale Youtube di Caritas Ambrosiana e in presenza (posti limitati su invito) presso la sede della Caritas Ambrosiana, Via S. Bernardino 4. “La via del Vangelo è la pace. Pregare per la pace: relazioni giuste e alleanze di pace.”...

01/09/2022
Iniziative

Giovani per la cura del creato

Si è da poco concluso un campo estivo di formazione e condivisione a Castelveccana in un progetto scambio tra Chiesa ortodossa di Bucarest e Chisinau e Caritas Ambrosiana

21/07/2022
Iniziative

Il menù della poesia - Refettorio Ambrosiano

Nell’ambito di «Milano è viva nei quartieri», il Teatro dell’Elfo presenta «Il menù della poesia»: nella mensa solidale di piazza Greco cene con spettacolo il 21 luglio, il 7 e il 22 settembre...

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Giustizia e pace. Da consolidare ogni giorno

Il più scontato degli stereotipi: sarà un autunno caldo. Ma non è difficile pensare che andrà proprio così. Le avvisaglie le conosciamo tutti... Leggi qui


IN EVIDENZA
La nostra offerta
Progetti in evidenza
Regali solidali - Le prime consegne

Grazie alla generosità dei nostri sostenitori abbiamo iniziato la distribuzione di kit scolastici per i bambini ucraini ospitati presso il centro di Balti in Mo ...

Tabella trasparenza
Trasparenza 2021

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2021 dalla pubblica ammini ...

Numero dedicato donatori
Vuoi fare del bene? Chiamaci...

02.40703424 è il nuovo numero da chiamare per sapere come fare del bene... meglio! Chiama il nostro numero dedicato ai donatori Caritas, riceverai tutte le info ...