Storia

La strada
DALL'OBIEZIONE DI COSCIENZA AL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

  • 15 dicembre1972 promulgata in Italia la legge n.772: "norme per il riconoscimento dell'obiezione di coscienza"

  • 21 gennaio 1973 nasce a Roma la Lega Obiettori di Coscienza

  • 18 febbraio 1984 concordato Italia e Santa Sede: per i preti si prevede, a richiesta, l'esonero dal servizio militare oppure il Servizio Civile

  • 24 maggio 1985 la Corte Costituzionale (sentenza .164) afferma pari dignità tra servizio militare e servizio civile da considerare entrambi come forma di difesa della patria

  • 24 maggio 1985 il Consiglio di Stato afferma l'insindacabilità, da parte del Ministero della Difesa. Delle motivazioni dei giovani che presentano domanda di obiezione di coscienza al servizio militare

  • 10 marzo 1987 la Commissione per i Diritti Umani dell'Onu riconosce l'obiezione di coscienza al servizio militare come diritto dell’uomo

  • 31 luglio 1989 la Corte Costituzionale (sentenza n.470) decide la pari durata (12 mesi) del servizio civile rispetto al servizio militare

  • 30 gennaio 1995 Udienza preliminare al tribunale di Piacenza per quattro obiettori di coscienza che si sono recati in un campo profughi della ex-Jugoslavia senza l'autorizzazione del distretto. La sentenza sarà significativa per il servizio civile all'estero

  • 11 aprile 1996 il Ministero della difesa comunica che nel 1994 sono state presentate 33.339 domande di obiezione, nel 1995 44.342 domande

  • 2 maggio 1996 la Toscana è la prima regione italiana ad approvare una legge specifica sul servizio civile

  • 1 gennaio 1997 il servizio di leva viene ridotto da 12 a 10 mesi

  • 16 giugno 1998 a larghissima maggioranza il Senato approva in via definitiva la nuova legge sull'obiezione di coscienza. Viene riconosciuto il servizio civile all'estero

  • 14 novembre 2000 legge 331: abolizione leva obbligatoria e crea dal 2006 un esercito di volontari

  • 14 febbraio 2001 il Parlamento approva definitivamente la legge sul servizio civile volontario, aperto anche alle donne

  • 6 marzo 2001 la legge n.64 istituisce il servizio civile nazionale

newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Dona ora per i progetti Caritas
EVENTI E INIZIATIVE
27/04/2019
Corsi di formazione

ll Progetto Personalizzato a Partire dall’Ascolto

I due incontri formativi si propongono di aiutare gli operatori a confrontarsi su criticità e buone prassi

30/04/2019
Iniziative

Infocantieri 30 aprile

Se sei un giovane dai 18 ai 30 anni che vive nella diocesi di Milano e quest'estate vuoi fare un campo estivo, vieni a sentire la nostra proposta

10/05/2019
Corsi di formazione

Cause di Migrazione e Contesti di Origine dei Richiedenti Protezione I ...

Corso di formazione di 12 moduli formativi distribuiti su sei giornate per conoscere i contesti di origine dei richiedenti protezione internazionale e le cause che li spingono a migrare

15/04/2019
Convegni

Dieci anni di storie. Le sarte rom (e non) di Taivé si raccontano

Da dieci anni il Laboratorio Taivé offre alle donne percorsi formativi finalizzati a un inserimento lavorativo. Inizialmente rivolto a donne rom con bassi livelli di istruzione, se non analfabete, Taivé ha successivamente coinvolto anche donne non rom (ex carcerate, vittime di tratta e di violenza domestica, rifugiate) fino a diventare un vero e proprio laboratorio multiculturale.

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Decreto sicurezza. Un sistema di non accoglienza

Il Decreto sicurezza, al contrario di quanto promesso, produrrà una situazione di emergenza nel nostro Paese.... Leggi qui

IN EVIDENZA
Cinque per mille
5 per mille

Codice fiscale: 01704670155 - Sostieni il Rifugio Caritas per persone senza dimora in modo semplice e gratuito. Dona il tuo 5 per mille, scarica il modulo pre-c ...

Progetti in evidenza
Quaresima di fraternità 2019

I progetti proposti saranno realizzati in Bosnia Erzegovina, Kenya, Perù e Siria. Vai alla pagina dedicata, scarica i materiali disponibili che abbiamo preparat ...

Emergenze in corso
Emergenza Profughi nei Balcani

Caritas Ambrosiana grazie alla collaborazione con il network di Caritas è attiva da tempo nell’Emergenza Profughi nei Balcani

Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2018 dalla pubblica ammini ...