Da Varese a Rho

 “Da Varese a Rho” è un progetto triennale che mira a migliorare, rafforzare ed ampliare i servizi di accoglienza, integrazione e tutela per Richiedenti e Titolari di Protezione Internazionale e Umanitaria (RARU) e per gli stranieri che si trovano nei territori delle zone pastorali di Varese e Rho, in particolare a Rho, Varese, Legnano e Caronno Pertusella.
 
Il progetto realizza interventi formativi, informativi e di assistenza diretta per i casi più problematici. L'obiettivo principale è favorire l’inserimento e l'integrazione dei RARU e dei cittadini stranieri in difficoltà attraverso il rafforzamento e l'ampliamento dell'attività di ascolto e dei servizi di orientamento lavorativo, legale e abitativo già presenti e di nuova costituzione, nonché di favorire una maggiore e diffusa conoscenza delle problematiche connesse al fenomeno migratorio. Questo anche rinforzando alcuni servizi che, a causa della contrazione delle risorse pubbliche, rischiano di vedere limitata la propria capacita’ di azione (in particolare con riferimento agli sportelli di orientamento).
 
Sono state promosse attività di tipo informativo e formativo rivolte a tutte le comunità parrocchiali dei territori, mentre sono state realizzate specifiche attività di tipo socio-educativo, di orientamento e di accompagnamento per i RARU e i cittadini stranieri.
 
Nell’ambito del progetto sono stati aperti o rafforzati degli sportelli di orientamento collocati nei vari comuni del territorio (Legnano, Nerviano, Rho, Busto Garolfo, Caronno Pertusella) e sono stati sviluppati interventi miranti al soddisfacimento dei beni primari per gli immigrati in difficoltà o a rischio di esclusione sociale.
 
A queste attività si sono aggiunti nell’ultimo anno anche l’accoglienza, l’orientamento e il lavoro per favorire l’integrazione dei richiedenti asilo o titolari di protezione accolti presso il progetto SPRAR del Comune di Rho, entrato a far parte della rete nazionale SPRAR anche grazie al lavoro di informazione e sensibilizzazione svolto proprio nell’ambito del progetto.
 
Le attività sono realizzate dalla cooperativa sociale Intrecci in partenariato con la parrocchia S. Vittore Martire nella zona pastorale di Varese, l’omonima parrocchia S.Vittore Martire di Rho e la parrocchia S. Magno di Legnano nella zona pastorale di Rho.
 
Durata: 1 gennaio 2013 – 31 dicembre 2015
 
Risultati raggiunti
 
Durante i tre anni del progetto, gli sportelli hanno svolto 2.685 colloqui. Delle persone incontrate, 905 sono state orientate verso i servizi territoriali.
 
Per quanto riguarda l’accoglienza dei rifugiati e richiedenti asilo, sono state accolte 350 persone a Caronno P. e Varese a cui sono stati forniti anche servizi di orientamento legale, apprendimento della lingua, tutela sanitaria, orientamento al territorio e ai servizi, costruzione e accompagnamento in percorsi individuali volti all’autonomia.
 
Il progetto ha poi finanziato diversi servizi per soddisfare i bisogni primari: sono stati erogati circa 65.000 pasti, è stato fornito un servizio docce per circa 300 persone e sono state offerte circa 260 visite ambulatoriali.
 
Al fine di promuovere l’integrazione lavorativa, sono stati avviati 16 tirocini formativi a beneficio di donne straniere.
 
Infine, relativamente alla sensibilizzazione e animazione del territorio, sono stati coinvolti circa 350 cittadini in momenti informativi ed eventi promossi nel territorio e ogni anno circa 80 volontari hanno supportato il progetto.
newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Regali solidali
EVENTI E INIZIATIVE
27/10/2022
Iniziative

Webinar progetti Avvento 2022

Segui la diretta streaming del webinar di presentazione dei progetti di Avvento di carità per il 2022 sul canale Youtube di Caritas Ambrosiana. Ci saranno interventi dal Nepal, dal Niger e dalla Turchia da parte dei responsabili dei progetti. Guarda la diretta ora...

10/09/2022
Convegni

Convegno Diocesano Caritas Decanali 2022

Sabato 10 settembre dalle ore 9.00 alle ore 13.00 in diretta streaming sul canale Youtube di Caritas Ambrosiana e in presenza (posti limitati su invito) presso la sede della Caritas Ambrosiana, Via S. Bernardino 4. “La via del Vangelo è la pace. Pregare per la pace: relazioni giuste e alleanze di pace.”...

01/09/2022
Iniziative

Giovani per la cura del creato

Si è da poco concluso un campo estivo di formazione e condivisione a Castelveccana in un progetto scambio tra Chiesa ortodossa di Bucarest e Chisinau e Caritas Ambrosiana

21/07/2022
Iniziative

Il menù della poesia - Refettorio Ambrosiano

Nell’ambito di «Milano è viva nei quartieri», il Teatro dell’Elfo presenta «Il menù della poesia»: nella mensa solidale di piazza Greco cene con spettacolo il 21 luglio, il 7 e il 22 settembre...

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Giustizia e pace. Da consolidare ogni giorno

Il più scontato degli stereotipi: sarà un autunno caldo. Ma non è difficile pensare che andrà proprio così. Le avvisaglie le conosciamo tutti... Leggi qui


IN EVIDENZA
La nostra offerta
Progetti in evidenza
Regali solidali - Le prime consegne

Grazie alla generosità dei nostri sostenitori abbiamo iniziato la distribuzione di kit scolastici per i bambini ucraini ospitati presso il centro di Balti in Mo ...

Tabella trasparenza
Trasparenza 2021

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2021 dalla pubblica ammini ...

Numero dedicato donatori
Vuoi fare del bene? Chiamaci...

02.40703424 è il nuovo numero da chiamare per sapere come fare del bene... meglio! Chiama il nostro numero dedicato ai donatori Caritas, riceverai tutte le info ...