In nome di Dio, lasciateci vivere!

 

dai nostri operatori in RD Congo - settembre 2013


 

"Au nom de Dieu, laissez-nous vivre !".
In nome di Dio, lasciateci vivere.

Così il vescovo di Goma Theophile Kaboy, nella sua ultima lettera pastorale dello scorso 28 agosto, si erge a portavoce dei suoi abitanti e reagisce all’ennesima spirale di violenza che ha colpito la provincia del Nord Kivu.

La fine del mese di agosto è stata contrassegnata da una recrudescenza dei combattimenti tra il "Movimento del 23 Marzo" e l'esercito regolare congolese (FARDC) che da oramai più di un anno non lasciano tregua alla popolazione: ripetute serie di bombe hanno colpito il cuore di Goma, fino a raggiungere anche la confinante città ruandese di Gisenyi, mietendo vittime tra i civili e generando un clima di forte tensione tra Repubblica Democratica del Congo e Ruanda.

Ricordiamo che gli scontri tra le due fazioni hanno avuto inizio lo scorso aprile 2012 e nonostante le negoziazioni avviate, sospese e adesso riavviate a Kampala la popolazione civile del Nord Kivu resta ancora in balia di militari e bande armate.

Il prodotto più drammatico delle instabilità è rappresentato dal numero di profughi e sfollati interni nel Nord Kivu, più di 750.000 in 18 mesi.
Basti pensare che dalla ripresa dei combattimenti alla periferia di Goma, in soli due mesi , circa 50.000 profughi si sono riversati in città alla ricerca di un riparo più sicuro.

Per questo ogni mese gli operatori locali Caritas, in collaborazione con il Programma alimentare mondiale, si occupano dell’assistenza di più di 300 mila sfollati distribuendo loro viveri; da gennaio circa 2 mila persone affette da HIV sono state identificate grazie a test gratuiti e 384 sono in cura presso 18 strutture mediche gestite da Caritas, 193 vittime di violenze e abusi sessuali sono state curate e 265 sono seguite mediante un apposito programma d’accompagnamento psicosociale dallo staff e dai counselors di Caritas Goma.


Leggi ulteriori approfondimenti sulla situazione e sugli interventi in corso

newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Numero dedicato donatori 0240703424
EVENTI E INIZIATIVE
21/09/2021
Iniziative

Attraversare il Margine - Nuovi cittadini senza dimora e grave emargin ...

Corso di formazione: ATTRAVERSARE IL MARGINE - Nuovi cittadini senza dimora e grave emarginazione adulta. Dal 21 settembre al 2 novembre 2021 in presenza e in diretta sulla piattaforma Zoom. Iscriviti gratuitamente...

30/09/2021
Iniziative

INFO VOLONTARIATO

Incontro online sul volontariato

27/07/2021
Iniziative

Baite Filosofiche

Dal 27 luglio all’1 agosto 2021 Lecco diventa una delle protagoniste italiane ed europee della riflessione teorico/pratica sulle città del futuro, le 100 Smart Cities, programma lanciato dalla commissione europea a dicembre 2020.

25/07/2021
Iniziative

Mostra fotografica

Domenica 25 luglio dalle ore 9,30 - Autodromo di Monza - “Per non tornare indietro nessuno sia lasciato indietro” all’Autodromo di Monza una mostra fotografica sui volontari e operatori impegnati ad affrontare l’altra emergenza...

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
50 anni di Caritas. Ma la pandemia ci ha messo in crisi

In occasione delle celebrazioni per i 50 anni della Caritas in Italia, le Caritas delle diocesi lombarde hanno pubblicato un report sull’aumento della povertà causato dalla pandemia.

.... Leggi qui

IN EVIDENZA
Numero dedicato donatori
Vuoi fare del bene? Chiamaci...

02.40703424 è il nuovo numero da chiamare per sapere come fare del bene... meglio! Chiama il nostro numero dedicato ai donatori Caritas, riceverai tutte le info ...

Progetti in evidenza
La nostra offerta
Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2019 dalla pubblica ammini ...