Emergenza siccità in Zambia

Lo Zambia, paese dell’Africa centro-meridionale, sta attraversando da gennaio una grave situazione di siccità, la peggiore che il paese abbia mai sperimentato. La causa di tale emergenza va rintracciata nelle condizioni meteorologiche determinate dal fenomeno climatico El Niño, e più generale nei mutamenti climatici in corso nella nostra epoca.
 
La prolungata siccità ha ripercussioni economiche, sociali e umanitarie assai pesanti. Nel paese, ricchissimo di fiumi, cascate, falde naturali, la disponibilità generale di acqua si è notevolmente ridotta, e ciò provoca effetti negativi sull’agricoltura e sull’approvvigionamento energetico.

Si stima che, su 2,2 milioni di ettari di superficie coltivata, circa 1 milione abbia subito danni rilevanti, con raccolti compromessi. Ciò mette a rischio la sicurezza alimentare di milioni di zambiani, oltre che lo sviluppo economico del paese. 


Le province meridionali e occidentali sono le più gravemente colpite. Si prevede che il periodo di siccità continui almeno anche nel mese di aprile, con un impatto ancora più rilevante su più di un milione di famiglie di agricoltori. Due morti per fame si sono già registrati nel distretto di Shang’ombo. Anche la produzione di foraggio per animali rischia gravi limitazioni.
 
La siccità influenzerà anche la disponibilità delle acque sotterranee e superficiali, con conseguente riduzione dell’acqua potabile erogabile e il conseguente accentuarsi di problemi sanitari. I deficit di energia elettrica stanno nel frattempo già provocando limitazioni dell’elettricità erogata a cittadini, infrastrutture e imprese.
 
Tra le conseguenze sociali, probabile viene considerato il rischio che i giovani inizino a spostarsi dalle aree rurali verso quelle urbane per cercare migliori condizioni di vita e lavoro, o nelle nazioni confinanti, come la Namibia, dove si è già registrato l’arrivo di diversi cittadini e gruppi provenienti dalle aree più in difficoltà dello Zambia. Tra gli ulteriori rischi, l’aumento dei traffici di esseri umani (e in particolare di bambini), del lavoro e di abusi sessuali, che potrebbero coinvolgere persone alla disperata ricerca di cibo.


La diocesi di Milano è direttamente interessata a quanto accade in Zambia, dove cinque sacerdoti fidei donum ambrosiani svolgono servizio pastorale nella diocesi di Monze, nella Provincia Meridionale del paese, tra le più colpite dagli effetti di siccità e carestia.
Storicamente dotato di una quantità d’acqua sufficiente, anche il territorio di Monze deve far fronte, al culmine della stagione agricola 2023-’24, a prolungati periodi di siccità, inondazioni improvvise, malattie del bestiame e raccolti ridotti. 
 
Per questo motivo la diocesi ha deciso di lanciare un appello alla solidarietà, varando un progetto di emergenza che intende fornire aiuti alimentari, fino al febbraio del prossimo anno, a 4.600 nuclei familiari in 23 parrocchie. Saranno distribuiti 2 sacchi di farina al mese: il costo dei due sacchi da 25 kg è stimato in 25 euro. L’erogazione di alimenti con ritmo regolare intende coprire il periodo di magra, ormai non scongiurabile, fino alla prossima stagione del raccolto.
 
Caritas Ambrosiana e l’Ufficio di pastorale missionaria della diocesi di Milano intendono sostenere questo sforzo. In prospettiva, la rete Caritas Internationalis sta studiando come intervenire organicamente nel paese, a supporto di Caritas Zambia, per evitare che la siccità e le carenze produttive e alimentari che ne scaturiranno si trasformi in autentica emergenza umanitaria, sociale e migratoria.


PER DONARE


ALTRE MODALITA' DI DONAZIONE

IN POSTA
C.C.P. n. 000013576228 intestato Caritas Ambrosiana Onlus - Via S. Bernardino 4 - 20122 Milano.
 
CON BONIFICO
C/C presso il Banco BPM Milano, intestato a Caritas Ambrosiana Onlus IBAN:IT82Q0503401647000000064700

CAUSALE OFFERTA: Emergenza Siccità Zambia

Per motivi di privacy le banche non ci inviano i dati di chi fa un bonifico per sostenere i nostri progetti.

Se vuoi ricevere la ricevuta fiscale o il ringraziamento per la tua donazione contatta il nostro numero dedicato ai donatori al numero 02.40703424

IMPORTANTE
Caritas Ambrosiana non effettua raccolte di vestiti, generi alimentari, medicinali, coperte o qualsiasi altro bene in quanto non possiamo garantire il trasporto Caritas Ambrosiana raccoglie solamente offerte in denaro.
Caritas Ambrosiana invita le Caritas sul territorio della diocesi ad attenersi a questa indicazione.




Per le offerte effettuate dal 1° gennaio 2021 Caritas Ambrosiana è tenuta a comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati delle erogazioni liberali per consentire l’inserimento delle stesse nelle dichiarazioni precompilate ai fini di detraibilità e/o deducibilità fiscale.
La scadenza per l’invio dei dati da parte di Caritas Ambrosiana è il 16 marzo 2024.
Per poter adempiere a ciò è necessario che Caritas sia in possesso dei dati fiscali di chi effettua la donazione entro la fine del 2023.
 
Comunica subito i tuoi dati quando fai una donazione così da non perdere l’occasione. 
 
Per effettuare l’opposizione alla comunicazione è possibile seguire la procedura indicata sul sito www.agenziaentrate.gov.it.

 
Per qualsiasi informazione 02.40703424
 
Le donazioni sono detraibili/deducibili fiscalmente



Percentuale donazione destinata ai progetti


newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Regali solidali
EVENTI E INIZIATIVE
29/05/2024
Iniziative

Cattive e imprigionate. Donne rom tra detenzione, riscatto e rappresen ...

Chi sono le donne rom in carcere? Generalmente vengono rappresentate come autrici di reati predatori, che utilizzano le gravidanze in modo strumentale. La conoscenza di alcune di queste donne e della loro esperienza ci presenta una realtà dove molte di loro si sforzano di elaborare la propria storia personale e le vicende familiari che le hanno portate a delinquere. In questo modo il loro percorso carcerario può diventare un luogo di effettiva emancipazione.

13/06/2024
Convegni

20 anni di educazione al debito responsabile e di prevenzione dell’usu ...

Giovedì 13 giugno 2024 dalle ore 9:30 alle ore 12:30 - Università Cattolica del Sacro Cuore - Largo Agostino Gemelli 1 - Milano - Sala Pio XI. Iscriviti gratuitamente all'evento. Il convegno sarà dedicato ai temi del sovra indebitamento delle famiglie, delle disuguaglianze sociali ed economiche e del contrasto all’usura...

24/05/2024
Convegni

Disabilità e povertà nelle famiglie italiane

Venerdì 24 maggio alle 10.30 a Milano sarà presentata, alla presenza dell'Arcivescovo, la prima ricerca “Disabilità e povertà nelle famiglie"

20/05/2024
Convegni

Una riforma che si fa attendere

La Commissione Anziani di Caritas Ambrosiana propone uno spazio di confronto in cui fare il punto sulle politiche a favore delle persone anziane

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Il pesce e la canna da pesca. Il lavoro è il vero aiuto
È l’antica, eterna storia del pesce e della canna da pesca. C’è un tempo per tendere la mano a chi è caduto, e c’è un tempo per camminare insieme a chi si è rialzato... Leggi qui

IN EVIDENZA
Tabella trasparenza
Trasparenza 2023

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2023 dalla pubblica ammini ...

La nostra offerta
Numero dedicato donatori
Vuoi fare del bene? Chiamaci...

02.40703424 è il nuovo numero da chiamare per sapere come fare del bene... meglio! Chiama il nostro numero dedicato ai donatori Caritas, riceverai tutte le info ...

Progetti in evidenza