Una delle più belle persone incrociate nel mio cammino


Le chiacchierate dopo cena, uno dei regali più preziosi. Sognare nuovi progetti, condividere la frustrazione per un paese tanto complesso e incancrenito, parlare di vita e filosofia, ma soprattutto al centro dei nostri discorsi quei ragazzi per cui hai dato la vita.

Capace di uno sguardo incredibile sulla vita e sugli altri, con un'apertura infinita, senza giudizio, sapevi entrare nelle storie e nelle vite di chi incontravi in punta di piedi, lasciando la tua impronta che sapeva guidare.

Anche a casa non ti fermarvi mai, quel campanello assordante sempre "in azione" e tu sempre pronta ad aprire la porta e ad accogliere.

Visionaria, coraggiosa e testarda. Ti arrabbiavi davanti le ingiustizie e le combattevi a modo tuo. Eri inesauribile.

Mamma spirituale di tante vite, il giusto equilibrio tra dolcezza e regole.

Sveglia all'alba, ti addormentavi spesso sul tavolo preparando le lezioni per i tuoi studenti.

Assieme ai ragazzi, alle altre Piccole Sorelle e all'aiuto di chi si era fermato per un po' in quel quartiere di Port au Prince hai costruito Kay Chal, un sogno, un punto di riferimento in cui costruire un futuro diverso, un centro aggregativo per bimbi e ragazzi della sité.

Hai accompagnato centinaia di bimbi e ragazzi nella loro crescita e credevi che l'educazione scolastica e umana potessero essere l'unico mezzo per cambiare qualcosa in quel paese tanto martoriato, per dare un'alternativa alla violenza e alla corruzione.

A fine anno ci tenevi a portare al mare i ragazzi restavek (una forma di schiavitù ancora presente ad Haiti) della Sité, che nonostante vivessero in un'isola, il mare non lo avevano mai visto.
Sognavi che potessero almeno sapere leggere e scrivere. Sognavi una vita dignitosa anche per chi non era visto da nessuno.

Ci mancherai Suor Luisa.
Grazie per tutto quello che ci hai dato e lasciato.

Lisa Thibault, 27 giugno 2022



newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Regali solidali
EVENTI E INIZIATIVE
09/03/2024
Iniziative

Incontro con Olga Karatch, attivista per la pace e i diritti umani

Sabato 9 marzo alle ore 15.00 Caritas Ambrosiana ospita un anno dopo Olga Karatch, attivista bielorussa per la pace e i diritti umani, che il 22 febbraio 2024 ha ricevuto alla Camera dei Deputati l’assegnazione del Premio internazionale Alexander Langer 2023

16/03/2024
Convegni

La carità palestra di umanità e via di discepolato

Convegno di Zona di Varese - SABATO 16 MARZO, DALLE 9:30 ALLE 12:00 - Cripta Parrocchia SS. Pietro e Paolo - via Petracchi - Masnago

20/03/2024
Iniziative

Info Cantieri 2024

Ti aspettiamo in sede con momenti di scambio e testimonianza sulle proposte dei Cantieri della Solidarietà 2024, campi estivi in Italia e all'estero rivolti ai giovani dai 18 ai 30 anni

01/04/2024
Iniziative

Refettorio Ambrosiano: Giovani volontari cercasi

Esperienza di volontariato per giovani 18-35 anni

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 

Impressioni da un viaggio, echi da una Chiesa giovane, al femminile, povera tra i poveri
Ogni viaggio in paesi stranieri e lontani dall’Europa è sempre un’esperienza interessante, se si guarda oltre i soliti luoghi comuni della differenza di cultura e di colture, di profumi e di sapori, di saperi e di religioni... Leggi qui


IN EVIDENZA
Iniziative
La nostra offerta
Tabella trasparenza
Trasparenza 2022

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2022 dalla pubblica ammini ...

Numero dedicato donatori
Vuoi fare del bene? Chiamaci...

02.40703424 è il nuovo numero da chiamare per sapere come fare del bene... meglio! Chiama il nostro numero dedicato ai donatori Caritas, riceverai tutte le info ...