Campi estivi nei beni confiscati alla Mafia - Scegli da che parte stare

scegli da che parte stare
Scegli da che parte stare

La Caritas della Zona Sesta della Diocesi di Milano, guidata da don Massimo Mapelli, si sta occupando della tutela e dell’utilizzo a scopi sociali del bene “ La Masseria” a Cisliano (MI), confiscato al clan di Francesco Valle.
Proprio a partire da questa esperienza l’Associazione “Una Casa Anche Per TE” Onlus organizza per l’estate 2016 campi di formazione rivolti ai giovani (maggiorenni e minorenni) durante i quali l’attività si concentrerà sulla cultura della carità e della legalità. Accanto alla conoscenza del lavoro della Caritas di vicinanza alle situazioni di povertà si affiancheranno percorsi formativi sulla giustizia sociale, sulla presenza delle mafie nel nostro territorio e sulle potenzialità d’uso dei beni confiscati.

CAMPI DI VOLONTARIATO 2016 “Scegli da che parte stare”
Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Cisliano
Indirizzo: SP114 – via per Cusago o Via Cusago 2
Vedi la mappa!
 

Settimane offerte:- dal 27 giugno al 3 luglio
- dal 4 luglio al 10 luglio
- dal 11 luglio al 17 luglio
- dal 18 luglio al 24 luglio
- dal 25 luglio al 31 luglio
- dal 1 agosto al 7 agosto
- dal 22 agosto al 28 agosto
- dal 29 agosto al 4 settembre
- dal 5 settembre al 11 settembre

Numero posti totali: 34

€ 140,00 a settimana, comprensivi di:
Copertura assicurativa,
colazioni, pranzi, cene,
animatori, formatori e materiali per attività di volontariato

Tipologia di posti disponibili:
L’alloggio è presso “La Masseria”, bene confiscato in gestione al Comune di Cisliano.
Le camere sono state ricavate nelle ex stalle, sistemate e riadattate, imbiancate e attrezzate; tuttavia sono sprovviste di riscaldamento ed aria condizionata.
 
2 camere da sei posti ciascuna      = 12 posti
1 camera da dieci posti                 =  10 posti
4 tende da tre posti ciascuna         =  12 posti
 
Le attività sono consigliate dai 14 in su, per singoli, gruppi o famiglie.
 
Descrizione del campo:
Il campo si svolgerà presso il bene confiscato “La Masseria” di Cisliano, promosso dalla Caritas zona Sesta della Diocesi di Milano ed organizzato da “Una Casa Anche Per TE” in collaborazione con diverse realtà cooperative e associative che aderiscono a Libera Contro le Mafie.  L’associazione guidata da Don Massimo Mapelli  insieme a Libera e al Comune di Cisliano ha iniziato nel 2015 un presidio per difendere “La Masseria” da atti vandalici avvenuti dopo la confisca al clan Valle. Il campo che si terrà a Cisliano, comune situato all’interno del Parco Agricolo Sud Milano, darà l’opportunità di partecipare attivamente al recupero del bene confiscato, conoscendo realtà e testimoni che quotidianamente sono impegnati in percorsi di giustizia. Il bene è collocato su un’area di circa 10.000 metri quadrati ed è composto da una palazzina con quattro appartamenti e altre strutture esterne tra cui due sale ristorante, un chiosco bar, una sala per feste, un giardino con piscina. Il campo sarà animato dai soci e dai volontari della associazione, ma anche dalle diverse realtà associative del territorio che, in questi anni di attività, hanno costruito legami e realizzato sinergie.
 
Attività previste:
L'esperienza proposta  sarà sicuramente ricca ed impegnativa, sia per le attività lavorative che occuperanno la prima parte della giornata (manutenzione delle aree verdi, ripristino delle recinzioni, manutenzioni del pergolato, tinteggiature dei locali), sia per i diversi momenti formativi.
Attraverso questi ultimi infatti, verrà tracciato un percorso graduale ed intenso che aiuterà i ragazzi ad ambientarsi nel contesto e comprendere i seguenti temi: le mafie nel Sud Ovest di Milano, i beni confiscati e il loro riutilizzo a scopi sociali, la Costituzione e i Diritti Umani, le azioni di contrasto alle disuguaglianze. Il tempo per le relazioni è programmato attraverso animazione e momenti di socializzazione, con visite al patrimonio naturale ed architettonico del Sud Ovest milanese.
 
Alloggio:
I 22 posti letto sono disposti in tre camerate, si provvederà ad una suddivisione in uomini e donne in base alla composizione dei gruppi che si alterneranno di settimana in settimana, così come per le 4 tende da tre posti ciascuna.
Nelle vicinanze delle camerate e delle tende sono state installate 4 docce fisse.
                             
L'alloggio coincide con il luogo delle attività.
Gli spostamenti per uscite sul territorio avverranno in funzione de i luoghi da raggiungere: a piedi, con mezzi pubblici o con pulmini dell’Associazione.
 
Informazioni utili:
Il campo non è attrezzato per portatori di handicap.
L'alimentazione prevista durante il campo è pensata anche per vegetariani, celiaci e vegani previa segnalazione. La cucina è gestita dai responsabili del campo in collaborazione con i volontari.
È inoltre gradito il dono di un prodotto tipico da parte dei volontari, che verrà condiviso con tutti i partecipanti per rappresentare il proprio territorio.
 
I campi cominciano il lunedì mattina alle ore 10 e terminano la domenica alle ore 12:00, i volontari dovranno provvedere da sé al pranzo della domenica.
Nel bene sono presenti cani, gatti e scoiattoli.
 
Materiali obbligatori da portare:
Sacco a pelo o coperta, cuscino, lenzuola copri materasso cm 80x190, materassino (per le tende), asciugamani/accappatoio, costume da bagno.
Abiti e scarpe adeguati per lavori agricoli e di manutenzione, borraccia, guanti da lavoro, pantaloni lunghi.
 
Si consiglia di portare:
Crema solare, crema per mani, tachipirina, crema o spray antizanzare, zampironi, asciugacapelli.
 
Come arrivare:
1) In treno:
Dalle stazioni di Milano Lambrate o Milano Romolo, si prende il passante ferroviario (Linea S9 Trenord, direzione Albairate-Vermezzo) che arriva alla stazione ferroviaria di Gaggiano
http://www.trenord.it/it/circolazione-e-linee/le-linee/linee-s/s9.aspx
 
2) In aereo:
Dall'aeroporto di Milano Linate, si prende il pullman 73 (tratta Linate-San Babila).
A San Babila, si prende la metropolitana linea MM1 Rossa per Bisceglie (capolinea) e successivamente il pullman STAV Z551 direzione Magenta, scendere alla fermata CISLIANO – SP 114 – STILCASA e proseguire a piedi per 300 m, verso “La Masseria”
http://www.stavautolinee.it/images/stories/551_dal_07-01-2016.pdf
 
Dall’aeroporto di Milano Malpensa, si prende il bus navetta per Stazione Centrale di Milano.
Da lì, si prende la metropolitana linea MM2 Verde e si scende a Romolo oppure Lambrate, dove si può intercettare il treno S9 per Albairate-Vermezzo che porta alla stazione di Gaggiano
http://www.trenord.it/it/circolazione-e-linee/le-linee/linee-s/s9.aspx
 
Dall’aeroporto Orio al Serio (BG), si prende il bus navetta per Stazione Centrale di Milano.  Da lì, si prende la metropolitana linea MM2 Verde e si scende a Romolo oppure Lambrate, dove si può intercettare il treno S9 per Albairate-Vermezzo che porta alla stazione di Gaggiano
( http://www.trenord.it/it/circolazione-e-linee/le-linee/linee-s/s9.aspx )
 
3) In auto:
dalle Autostrade, seguire per Tangenziale Ovest uscita Cusago-Milano Baggio, proseguire verso Cusago (sulla SP 114) per 7 km, superando Cusago, dopo “Stil Casa” si incontra sulla propria destra “La Masseria”. Disponibile ampio parcheggio recintato.
 
Storia del Bene:
“La Masseria” è a Cisliano (MI), in via Cusago 2, ed apparteneva al clan Valle.
13-10-2014: il bene è confiscato e iniziano gli atti vandalici e le distruzioni della struttura.
5-12-2014: il presidente del Tribunale di Milano Livia Pomodoro scrive al Procuratore della Repubblica di Milano, trasmettendo la segnalazione con documentazione fotografica fattagli pervenire, relativa agli atti vandalici e alla necessità di sorvegliare e presidiare il bene.
9-12-2014: il Comune scrive all’A.N.B.S.C., manifestando la volontà di vedersi assegnata “La Masseria” al fine di preservarla.
1-04-2015: non avendo ricevuto risposta, il Comune scrive nuovamente all’ A.N.B.S.C., ribadendo la volontà di ottenere l’assegnazione del bene anche in via provvisoria, in modo da poterlo proteggere dalle devastazioni. Si stimano danni alle strutture pari a circa € 500mila.
21-04-2015: il Comune convoca un Consiglio Comunale aperto alla cittadinanza, con all’ordine del giorno la “Masseria”. Partecipano oltre 200 cittadini accanto alle realtà associative del territorio. In quella sede si delibera all’unanimità l’impegno del Sindaco per proteggere il bene confiscato alla criminalità organizzata e per ottenere risposte dall’Agenzia.
13-05-2015, ore 10.00: il Comune, Libera e la Coop. IES, danno vita ad un presidio permanente per la tutela e la salvaguardia del bene, partecipano realtà associative e la cittadinanza.
Da quel giorno non abbiamo più abbandonato “La Masseria”!

CONTATTI REFERENTE CAMPO:
Nome e cognome: Davide Salluzzo
Telefono: cell: 335 6753130
Indirizzo mail: mail: unacasaancheperte@gmail.com


Tu scegli da che parte stare… noi ti aspettiamo …

Prima di iscriverti scarica tutti gli allegati e leggi il programma
AREA DOWNLOAD

Scarica il programma dell’iniziativa
Liberatoria per la partecipazione dei minorenni al campo
Scheda di autocertificazione della condizione medico sanitaria

ISCRIZIONE ON LINE
Vai alla scheda di iscrizione on line
 

newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Dona ora per i progetti Caritas
EVENTI E INIZIATIVE
21/01/2020
Iniziative

La libertà che non si può rinchiudere dentro una cella

Al Museo Diocesano, detenuti in scena con un reading sull’esperienza spirituale in carcere. Presentazione dei risultati di un percorso triennale dedicato al pluralismo religioso in 9 istituti penitenziari lombardi. Gualzetti: «Riconoscere la libertà di culto ai detenuti significa prendere atto del pluralismo religioso presente nelle carceri e prevenire fenomeni di radicalizzazione»

22/01/2020
Iniziative

QUANDO I RAGAZZI SPICCANO IL VOLO

Serata di presentazione del progetto Le Ali-Sportelli di counselling per ragazzi e genitori a Carate Brianza

30/01/2020
Iniziative

Aperitivo Young Caritas

Giovedì 30 gennaio 2020 ore 18;30 - Via San Bernardino, 4 a Milano Hai un'età compresa tra i 18 e i 30 anni? Vuoi approfondire il tema delle Fake News? ...

01/02/2020
Convegni

Dal buon vicinato all’accoglienza: per una quotidianità condivisa

Convegno annuale dello Sportello Anania sui temi dell'accoglienza

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Una politica giusta per i deboli. Sarà la volta buona?

Correva l’anno 2018 – e sembra passato un secolo per i tempi della politica italiana – l’estate era appena finita
.... Leggi qui

IN EVIDENZA
Iniziative
Info Volontariato in Caritas Ambrosiana

Scopri come diventare volontario in Caritas Ambrosiana e nelle realtà vicine alla Caritas. Trasformare la tua voglia e la tua energia in servizi utili agli altr ...

Progetti in evidenza
Biglietti di Natale 2019

A Natale scegli i biglietti di Auguri di Caritas Ambrosiana e trasforma i tuoi auguri in un segno concreto di solidarietà a favore delle famiglie che si recano ...

La nostra offerta
Proposte formative per le scuole

Sei un docente di una scuola primaria o secondaria? Vuoi dare la possibiltà ai tuoi alunni di migliorare la loro crescita con delle proposte formative speciali ...

Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2018 dalla pubblica ammini ...