Emergenza Ucraina

Emergenza Ucraina

Aiutateci ad aiutare!”, questo l’appello di Andrij Waskowycz, presidente di Caritas Ucraina e vice-presidente di Caritas Europa.

Secondo i dati dell’UNHCR, sono circa 1.5 milioni le persone sfollate e profughe ed in difficoltà che hanno bisogno di assistenza, concentrati soprattutto nelle provincie di Kharkiv, Dnipropetrovsk e Zaprozhe. Circa 600.000 sono le persone invece che hanno lasciato il paese, 5.2 milioni i civili che vivono all’interno dell’area del conflitto e che sono sempre più oggetto delle rappresaglie delle parti.
Nel Donbass le zone controllate dai ribelli rischiano di trasformarsi in aree d’isolamento. I posti di blocco, rendono complesso l’approvvigionamento di viveri e di beni di prima necessità nelle aree controllate dai separatisti. L’ultima decisione del Governo Ucraino di sospendere le pensioni e i sussidi a coloro che decidono di rimanere nelle area occupate dai ribelli separatisti e che sono ormai l’unica fonte di reddito per molti residenti, ha generato un’ulteriore fuga da quei territori, con conseguenze pesanti per l’economia locale. Circa 40.000 tra piccole e medie imprese hanno chiuso negli ultimi mesi, così come il 60 % delle miniere della regione.


LA RISPOSTA DELLA RETE CARITAS
 
CARITAS UKRAINE

Emergenza Ucraina

Il network Caritas, coordinato da Caritas Europa, ha attivato, sin dai primi scontri di Maidan (Febbraio 2014), un programma di aiuti per rispondere ai bisogni più urgenti della popolazione, supportando Caritas Ukraine che ha assunto il coordinamento delle attività umanitarie nel Paese.
Al momento sono circa 41.000 le persone che hanno ricevuto assistenza dalla rete Caritas: i progetti hanno riguardato principalmente: kit medici di base, aiuti alimentari, acqua potabile, beni per l’igiene primaria, assistenza legale, supporto psicologico e materiale scolastico. Poiché molti nuclei famigliari hanno trovato accoglienza presso altre famiglie e non sono concentrati in campi specifici, Caritas Ucraina sta sperimentando un progetto di sostegno al reddito anche attraverso l’utilizzo di carte prepagate.
E’ stato istituito un centro operativo a Kharkiv,  la seconda città più grande dell’Ucraina che ospita migliaia di sfollati provenienti dalla regione del Donbass e sono state rafforzate le attività delle 6 Caritas diocesane locali maggiormente coinvolte.


CARITAS RUSSIA

Emergenza Ucraina - Russia
La regione di Rostov è la meta preferita dei rifugiati ucraini in Russia dal momento che molti di loro hanno parenti e conoscenti a cui poter chiedere ospitalità. Rostov si trova a 120 km da confine ucraino e 200 km da Donetsk. Anche se le statistiche ufficiali parlano di circa 50.000 rifugiati ucraini, a Rostov, secondo fonti Caritas, i rifugiati sarebbero oltre 200.000 e il 72% delle famiglie sfollate hanno figli in età prescolare o scolare. In questo contesto, la piccola Caritas parrocchiale di Rostov-on-Don ha già portato aiuto a oltre 500 rifugiati ucraini.


CARITAS BIELORUSSIA

Emergenza Ucraina2


Anche la Bielorussia ha accolto una notevole quantità di rifugiati dall’Ucraina e la Caritas locale ha aiutato attivamente 1.183 persone su 50.000 ucraini ufficialmente registrati fornendo vestiti, scarpe, medicine, biancheria da letto, asciugamani, prodotti per l'igiene, detersivi e beni alimentari.


COSA SI PUO' FARE?
L’Europa è davanti ad un bivio oggi e noi allora rivolgiamo un appello accorato, rivolto in modo particolare a coloro che siederanno al tavolo dei negoziati affinché si trovi una soluzione che possa far cessare al più presto quella che Papa Francesco ha dichiarato “questa orribile violenza fratricida", e si faccia ogni sforzo per raggiungere un’intesa.  "Fratelli e sorelle – continua Papa Francesco - quando io sento le parole “vittoria” o “sconfitta” sento un grande dolore, una grande tristezza nel cuore, non sono parole giuste, l'unica parola giusta è “pace”, questa è l'unica parola giusta"
 
Caritas Ambrosiana invita tutte le comunità parrocchiali ad unirsi all’intercessione di Papa Francesco e a sostenere concretamente la rete Caritas che ogni giorno offre aiuto in Ucraina, Russia e Bielorussia alla popolazione attraverso aiuti concreti in risposta ai bisogni di emergenza.

Come donare

  Dona con la tua carta di credito on line  

C.C.P. n. 000013576228 intestato Caritas Ambrosiana Onlus - Via S.Bernardino 4 - 20122 Milano.
C/C presso il Credito Valtellinese, intestato a Caritas Ambrosiana Onlus IBAN: IT17Y0521601631000000000578
C/C presso la Banca Popolare di Milano, intestato a Caritas Ambrosiana Onlus IBAN: IT51S0558401600000000064700
C/C presso Banca Prossima, intestato a Caritas Ambrosiana Onlus IBAN: IT97Q0335901600100000000348

Causale Emergenza Ucraina

Le offerte sono detraibili fiscalmente.

Foto: Caritas Internationalis
newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Regali solidali
EVENTI E INIZIATIVE
06/11/2022
Iniziative

Giornata diocesana Caritas e Convegno Diocesano

Domenica 6 novembre si celebrerà la Giornata Diocesana Caritas - Giornata Mondiale dei Poveri per la Diocesi di Milano. I materiali a disposizione, il programma del convegno diocesano e la diretta streaming...

27/10/2022
Iniziative

Webinar progetti Avvento 2022

Segui la diretta streaming del webinar di presentazione dei progetti di Avvento di carità per il 2022 sul canale Youtube di Caritas Ambrosiana. Ci saranno interventi dal Nepal, dal Niger e dalla Turchia da parte dei responsabili dei progetti. Guarda la diretta ora...

25/10/2022
Convegni

Presentazione dati povertà 2021

Martedì 25 ottobre 2022, dalle ore 10,00 alle ore 12,00, in modalità mista (on-line e in presenza, per un numero limitato di posti, presso la sede di Caritas Ambrosiana, in via San Bernardino n° 4 - Milano) si terrà il convegno di presentazione del “Rapporto sulle povertà nella Diocesi di Milano. Dati 2021”. Iscriviti gratuitamente all'evento in presenza oppure on-line...

15/10/2022
Convegni

La Chiesa e la crisi energetica, convegno in Curia

Nell’appuntamento del 15 ottobre, concluso dall’Arcivescovo, i vari aspetti dell’emergenza, gli strumenti per farvi fronte e, soprattutto, l’esigenza di modificare gli stili di vita e di ritessere legami di comunità. Iscrizioni online, diretta web

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 

Corridoi universitari. Un futuro denso di promesse


IIt’s a dream, è un sogno. Non ha cessato di ripeterlo, per l’intera prima giornata dopo il suo sbarco a Malpensa, la studentessa di origine burundese... Leggi qui


IN EVIDENZA
Carcere
Morire di carcere

Il 2022 segna il macabro record dei suicidi dietro alle sbarre. Sono 79 le persone che si sono tolte la vita in carcere: una ogni 4 giorni. Non è un fenomeno pu ...

Notizie
Convegno Caritas sulla Pace

LA VIA DEL VANGELO È LA PACE. Convegno con l’Arcivescovo, poi la Giornata diocesana Monsignor Mario Delpini aprirà la mattinata di riflessioni con accademici ...

La nostra offerta
Progetti in evidenza
Regali solidali - Le prime consegne

Grazie alla generosità dei nostri sostenitori abbiamo iniziato la distribuzione di kit scolastici per i bambini ucraini ospitati presso il centro di Balti in Mo ...