Tifone Haiyan: i primi racconti dalle Filippine

 

DONA ORA

AGGIORNAMENTI
DAL NETWORK CARITAS IN LOCO

 

Gli operatori della Caritas in loco raccontano, scioccati, l’impatto devastante del tifone che ha colpito le Filippine venerdì 15 novembre. Per ora il focus degli aiuti si concentra sulla città di Tacloban (Leyte).

Rey Barnido, membro dello staff di Caritas Filippine – NASSA, ha dichiarato: "L’ospedale regionale è stracolmo di pazienti.

Ci sono morti ovunque. Non c'è acqua o energia. I volontari stanno cercando di gestire il disastro. Sembra che siano state sganciate bombe nucleari. "

Caritas Filippine e un team del Catholic Relief Service (organizzazione statunitense, membro del network Caritas) sono arrivati a Ormoc (Leyte) ieri e oggi sono in viaggio verso Palo. I colleghi riferiscono che le strade sono piene di detriti, la maggior parte delle case sono inagibili, negozi e altri edifici completamente distrutti.
P.Edwin Gariguez, segretario esecutivo di Caritas Filippine, teme che altre aree siano state colpite altrettanto violentemente.

Le Isole Samar hanno più di 700.000 abitanti e sono il primo luogo dove il tifone si è abbattuo. Centinaia di persone sono morte e migliaia sono disperse.


Giporlos e Guiuan sono segnalati come "completamente distrutti" e solo a Basey 2.000 persone sono disperse. "Stiamo ricevendo segnalazioni da Panay e Biliran che la situazione è molto difficile. Ci sono molte vittime e la popolazione non è  ancora stata raggiunta. Le persone sono prive di ogni cosa", ha dichiarato p. Gariguez.

La Caritas e la Chiesa locale hanno già raccolto e distribuito cibo in alcune delle zone più colpite.

Saranno distribuiti, non appena possibile, 18.000 teli protettivi per offrire un riparo temporaneo, kit alimentari e igienico-sanitari per 5.000 famiglie e, grazie al programma cash-for-work,  si avvieranno i lavori di rimozione dei detriti.

Squadre di intervento di Caritas Internationalis della Segreteria Generale di Roma e team dei membri delle Caritas di tutto il mondo, si stanno dirigendo verso le Filippine per prestare i soccorsi.
 

Per sostenere gli interventi in corso

DONA ORA

specificando nella causale:“EMERGENZA FILIPPINE”


newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Regali solidali
EVENTI E INIZIATIVE
09/03/2024
Iniziative

Incontro con Olga Karatch, attivista per la pace e i diritti umani

Sabato 9 marzo alle ore 15.00 Caritas Ambrosiana ospita un anno dopo Olga Karatch, attivista bielorussa per la pace e i diritti umani, che il 22 febbraio 2024 ha ricevuto alla Camera dei Deputati l’assegnazione del Premio internazionale Alexander Langer 2023

16/03/2024
Convegni

La carità palestra di umanità e via di discepolato

Convegno di Zona di Varese - SABATO 16 MARZO, DALLE 9:30 ALLE 12:00 - Cripta Parrocchia SS. Pietro e Paolo - via Petracchi - Masnago

20/03/2024
Iniziative

Info Cantieri 2024

Ti aspettiamo in sede con momenti di scambio e testimonianza sulle proposte dei Cantieri della Solidarietà 2024, campi estivi in Italia e all'estero rivolti ai giovani dai 18 ai 30 anni

01/04/2024
Iniziative

Refettorio Ambrosiano: Giovani volontari cercasi

Esperienza di volontariato per giovani 18-35 anni

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Il coraggio di Olga, la pace è compito di tutti
Nei primi giorni di marzo conosceremo Olga. Proveniente dalla Bielorussia, Olga Karatch è una giovane donna, pacifista convinta, difensora dei diritti umani... Leggi qui

IN EVIDENZA
Iniziative
La nostra offerta
Tabella trasparenza
Trasparenza 2022

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2022 dalla pubblica ammini ...

Numero dedicato donatori
Vuoi fare del bene? Chiamaci...

02.40703424 è il nuovo numero da chiamare per sapere come fare del bene... meglio! Chiama il nostro numero dedicato ai donatori Caritas, riceverai tutte le info ...