Diamo Lavoro e Fondo San Giuseppe

«A Milano, e nel territorio diocesano, uno dei drammi più gravi è costituito dalla condizione di persone che sono alla ricerca di un lavoro, ma non posseggono adeguata qualificazione. Questa condizione fa perdere autostima a tante persone semplici e modeste. Ne derivano non solo drammi personali, ma un rilevante costo sociale per la comunità. Noi, tramite Caritas, con l’ammirevole competenza che s’è creata nella riqualificazione e nell’inserimento lavorativo di persone fragili, siamo a disposizione per andare oltre il luogo comune del cambiamento d’epoca, sondando e facendoci carico del malessere di chi è meno attrezzato per affrontare tale cambiamento». Così monsignor Mario Delpini, Arcivescovo di Milano, commentando l’accordo con un’impresa che offrirà ampie possibilità di tirocini, si è espresso di recente a proposito dell’esperienza del Fondo diocesano “Diamo Lavoro”, che viene coordinato da Caritas Ambrosiana.
Il Fondo è uno strumento di politica attiva del lavoro, evoluzione del Fondo Famiglia Lavoro che la diocesi varò nel 2008 come risposta alle gravi crisi finanziarie e occupazionali dell’epoca. Si propone di investire risorse sulla riqualificazione professionale delle persone, per reimmetterle (tramite tirocini in un vasto circuito di aziende aderenti, e se possibile assunzioni) nel mondo del lavoro. Dal 2020, per far fronte all’emergenza occupazionale determinata dalla pandemia da Covid-19, è stata inoltre riavviata la modalità di erogazione a fondo perduto grazie al Fondo “San Giuseppe”, che versa in modo tempestivo un sussidio a chi ha perso il lavoro a causa della nuova crisi economica legata alla pandemia da Covid-19.
I due fondi attuali hanno sin qui ottenuto risultati lusinghieri (sintetizzati nelle tabelle sotto riportate). Notevole è la mole di risorse erogate dall’inizio della pandemia, sotto forma di sussidi anti-disoccupazione, dal Fondo emergenziale “San Giuseppe”, ma più che robusta è anche la dotazione finanziaria utilizzata dal Fondo “Diamo Lavoro” per agevolare l’immissione di quasi 800 individui in azienda, scommettendo sulle loro capacità di rilanciarsi e puntando sulla loro dignità di cittadini attivi e generativi, oltre schemi di aiuto meramente essenziali.
Simmetricamente, aderire al Fondo “Diamo Lavoro” vuol dire, per un’azienda, avere a cuore le sorti di persone che faticano a rientrare nel mondo del lavoro, ma che possono offrire molto a chi sceglie di metterle alla prova. Peraltro, la collaborazione tra soggetti sociali e mondo dell’impresa non solo aiuta a contenere i costi umani delle crisi, ma contribuisce a rafforzare un clima di coesione sociale e comunitaria, dunque di stabilità e sicurezza, di cui in definitiva si giovano anche la produzione e l’economia.
Ragionare su questi temi e queste prospettive sembra incongruo, nel momento in cui nuvole di incertezza tornano ad addensarsi sul panorama della produzione e dell’occupazione, per effetto di una guerra insensata, che zavorra anche l’economia. Strumenti come il Fondo “Diamo Lavoro” sono già disponibili, però, per attutire le conseguenze sociali e occupazionali della terribile fase storica in cui siamo entrati. Mentre pensiamo alla pace tra i popoli e preghiamo per essa, continuiamo a costruire la pace sociale, condizione per una pace duratura.
Luciano Gualzetti
 
 
 


FONDO DIAMO LAVORO
(risultati al 31 dicembre 2021)
Utenti inseriti in applicativo (incluse schede archiviate): 2.138
presi in carico con tirocinio: 781
percorsi di tirocinio conclusi: 657
Assunzioni: 332
a seguito di tirocinio: 270
dirette in azienda: 62
Tirocini in corso: 124
Aziende aderenti: 1.165
Associazioni di categoria: 18
Risorse impegnate
al 31 dicembre 2021: € 2.555.570,96


FONDO SAN GIUSEPPE
(aprile 2020 - marzo 2022)
Domande di sussidio economico approvate 3.342
1.110 hanno ottenuto una proroga
354 hanno ottenuto una seconda proroga
Risorse totali impegnate: € 7.165.100
 



Leggi tutto l'inserto Farsi Prossimo sul Segno di Maggio 2022 
 

newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Regali solidali
EVENTI E INIZIATIVE
13/06/2024
Convegni

20 anni di educazione al debito responsabile e di prevenzione dell’usu ...

Giovedì 13 giugno 2024 dalle ore 9:30 alle ore 12:30 - Università Cattolica del Sacro Cuore - Largo Agostino Gemelli 1 - Milano - Sala Pio XI. Iscriviti gratuitamente all'evento. Il convegno sarà dedicato ai temi del sovra indebitamento delle famiglie, delle disuguaglianze sociali ed economiche e del contrasto all’usura...

24/05/2024
Convegni

Disabilità e povertà nelle famiglie italiane

Venerdì 24 maggio alle 10.30 a Milano sarà presentata, alla presenza dell'Arcivescovo, la prima ricerca “Disabilità e povertà nelle famiglie"

20/05/2024
Convegni

Una riforma che si fa attendere

La Commissione Anziani di Caritas Ambrosiana propone uno spazio di confronto in cui fare il punto sulle politiche a favore delle persone anziane

17/05/2024
Iniziative

Fango - Storia di un'alluvione e di profonda umanità

Reading teatrale sull'alluvione in Emilia-Romagna.

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
L’europa con un’anima, fiaccola di speranza
Ma a noi, a noi Caritas, a noi cristiani, a noi operatori e volontari impegnati sugli aspri fronti della lotta alla povertà, dell’impegno per l’eguaglianza, della costruzione della pace, alla fin dei conti che c’importa dell’Europa?... Leggi qui

IN EVIDENZA
Tabella trasparenza
Trasparenza 2023

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2023 dalla pubblica ammini ...

La nostra offerta
Numero dedicato donatori
Vuoi fare del bene? Chiamaci...

02.40703424 è il nuovo numero da chiamare per sapere come fare del bene... meglio! Chiama il nostro numero dedicato ai donatori Caritas, riceverai tutte le info ...

Progetti in evidenza