Le persone sono libri viventi


Ferjiana è una donna rom e quando è scoppiata la guerra in Kosovo  aveva appena partorito una bambina. E’ scappata tenendola in braccio da un conflitto che neanche capiva. Durante la fuga ha perso i contatti con i suoi familiari. Mentre una barca di scafisti la portava in Italia cercava di non pensare a ciò che aveva lasciato. Per anni Ferijana ha vissuto in un campo comunale, ottenendo il riconoscimento della protezione internazionale. Dopo un percorso di inserimento lavorativo offerto da un progetto della Caritas ha trovato lavoro come cameriera in un grande albergo, dove da poco è stata assunta anche la figlia.


 
Ferijana e altre donne che hanno affrontato la migrazione ci raccontano la loro esperienza durante la serata “Le persone sono libri viventi”.
È l’occasione per conoscere i loro percorsi di vita e di integrazione. Non sono quasi mai percorsi facili: passano attraverso una migrazione forzata, dovuta alla guerra, alle persecuzioni, alla povertà. Tutte queste donne hanno però lo stesso obiettivo: costruire per sé e per la propria famiglia un presente e un futuro di stabilità e di dignità. Per loro questo è stato possibile attraverso il lavoro, in particolare attraverso il progetto Taivè, una sartoria che impiega donne in percorsi di formazione e accompagnamento al lavoro.
 
Durante la serata sarà anche possibile cenare con piatti tipici dei Paesi di provenienza delle donne attualmente inserite nel progetto Taivé.


Questo incontro rientra tra le attività di M.IN.D (Migration Interconnectedness Development), un progetto triennale finanziato dalla Commissione Europea attraverso fondi DEVCO (Direzione generale della Cooperazione internazionale e dello sviluppo), volto a sensibilizzare la società civile e le istituzioni nazionali ed europee sul complesso legame esistente tra migrazione e sviluppo.  

newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Emergenza Coronavirus - Dona ora
EVENTI E INIZIATIVE
21/04/2021
Convegni

SEGNALI DEL WELFARE CHE SARÀ

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 1° webinar – mercoledì 21 aprile 2021, ore 18.30 – 20.00

22/04/2021
Iniziative

Giornate di eremo - Al primo posto c’è l’amore

Giovedì 22 aprile h. 18.30 - Al primo posto c’è l’amore - I Cor 13, 1-13 a cura di don Matteo Rivolta - Responsabile Caritas Zona Pastorale di Varese. Iscriviti gratuitamente all'evento in diretta Youtube sul canale di Caritas Ambrosiana

23/04/2021
Convegni

E chi si assume la responsabilità?

Il webinar si terrà venerdì 23 aprile 2021, dalle 20.45 in diretta streaming sul canale Youtube di Caritas Ambrosiana.

28/04/2021
Convegni

TRA ASSISTENZA E ATTIVAZIONE: CONFRONTO TRA ESPERIENZE GENERATIVE

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 2° webinar – mercoledì 28 aprile 2021, ore 18.30 – 20.00

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Cibo, buttiamo di più mentre altri non mangiano

A causa dello smart working e più ancora delle limitazioni anti Covid che hanno colpito in modo particolare il settore, bar e ristoranti acquistano una minore quantità di cibo.

.... Leggi qui

IN EVIDENZA
Progetti in evidenza
Quaresima 2021

I progetti proposti saranno realizzati in Albania, Sud Sudan e Thailandia. Vai alla pagina dedicata e scarica i materiali disponibili per promuovere i progetti

La nostra offerta
Progetti in evidenza
Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2019 dalla pubblica ammini ...