Hai scoperto di avere l'HIV tra il 2016 e il 2019?


Per migliorare il percorso di cura delle persone con nuova diagnosi di HIV abbiamo bisogno anche del contributo delle 10mila persone che hanno ricevuto una diagnosi di HIV positività negli ultimi anni.
Puoi aiutarci compilando o aiutando a compilare il questionario del tutto anonimo RESTA IN CURA HIV

I dati raccolti sono registrati in forma del tutto ANONIMA in un database gestito dal personale dell'Unità di Epidemiologia Clinica dell'Istituto Nazionale per le Malattie Infettive "Lazzaro Spallanzani", e utilizzati esclusivamente per le finalità e gli obiettivi del progetto. Non viene salvata nessuna informazione personale del partecipante, né operato nessun salvataggio o tracciatura del dispositivo utilizzato per la compilazione.
 
Questa attività è parte del progetto "Linkage to care in HIV. Un ulteriore tassello all'analisi del continuum of care in HIV in Italia" promosso dal Ministero della Salute e coordinato da INMI L. Spallanzani in collaborazione con Anlaids, Arcigay, Caritas, CICA, Circolo Mario Mieli, CNCA, Fondazione Villa Maraini, LILA, Nadir, NPS Italia, PLUS.
 
Il progetto si propone di studiare l'offerta del test per l’HIV e i tempi che passano tra la diagnosi e l'inizio del percorso di cura e di gestione della salute delle persone con nuova diagnosi di HIV, rilevando le eventuali criticità soggettive e oggettive da loro sperimentate.
 
E’ molto importante che il questionario sia compilato anche da persone per le quali può essere stato meno agevole e immediato il passaggio tra diagnosi di HIV e legame al percorso di cura.
 
Per questo gli operatori Caritas, dei servizi di accoglienza, di bassa soglia, possono essere mediatori importanti sia per invitare alla compilazione sia per aiutare le persone a rispondere dal momento che il questionario è in Italiano.
 
Se il questionario è stato compilato con il supporto di un’altra persona, cortesemente indicatelo nel campo Note alla fine del questionario con espressioni generiche. Es: “con il supporto di un volontario/operatore/mediatore del Centro di ascolto Caritas/della Casa alloggio/del Centro di accoglienza/del servizio di prossimità/ecc.” SENZA inserire il nome del servizio né della località.

GRAZIE della collaborazione e della diffusione che vorrete dare a questa iniziativa!
newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Emergenza Coronavirus - Dona ora
EVENTI E INIZIATIVE
27/05/2020
Iniziative

Giovani creativi nella carità

Il Servizio per i Giovani e l'Università e la Caritas Ambrosiana invitano i giovani (18-30enni) a partecipare ad un mini percorso fomativo, articolato in tre incontri online, sul tema della Carità e della solidarietà.

28/05/2020
Iniziative

Finestre sul mondo

Ciclo di 4 incontri online aperto ai giovani. In questo primo appuntamento viaggeremo lungo la rotta balcanica insieme a Silvia Maraone coordinatrice progetti a tutela dei rifugiati e richiedenti asilo per IPSIA e Caritas Italiana

23/03/2020
Convegni

Carità è missione - RINVIATO A DATA DA DESTINARSI

42° Convegno Nazionale delle Caritas Diocesane Evento rinviato a data da destinarsi

09/03/2020
Convegni

Occasioni di futuro - Gli atti del Convegno mondialità

Sabato 22 febbraio 2020 si è tenuto il Convegno mondialità "Occasioni di futuro". In questo post potete trovare i materiali degli interventi dei singoli relatori

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Coronavirus - Caritas aiuta i lavoratori precari

Sotto la Milano dei grattacieli da primato e delle “week” è sempre esistita la città del lavoro precario, intermittente e in nero.

.... Leggi qui

IN EVIDENZA
Progetti in evidenza
Emergenze in corso
Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2019 dalla pubblica ammini ...

Lasciti testamentari
Lasciti Testamentari

Scegli di fare un dono nel testamento a favore di Caritas e sarai per sempre al fianco di chi ha più bisogno.