Hai scoperto di avere l'HIV tra il 2016 e il 2019?


Per migliorare il percorso di cura delle persone con nuova diagnosi di HIV abbiamo bisogno anche del contributo delle 10mila persone che hanno ricevuto una diagnosi di HIV positività negli ultimi anni.
Puoi aiutarci compilando o aiutando a compilare il questionario del tutto anonimo RESTA IN CURA HIV

I dati raccolti sono registrati in forma del tutto ANONIMA in un database gestito dal personale dell'Unità di Epidemiologia Clinica dell'Istituto Nazionale per le Malattie Infettive "Lazzaro Spallanzani", e utilizzati esclusivamente per le finalità e gli obiettivi del progetto. Non viene salvata nessuna informazione personale del partecipante, né operato nessun salvataggio o tracciatura del dispositivo utilizzato per la compilazione.
 
Questa attività è parte del progetto "Linkage to care in HIV. Un ulteriore tassello all'analisi del continuum of care in HIV in Italia" promosso dal Ministero della Salute e coordinato da INMI L. Spallanzani in collaborazione con Anlaids, Arcigay, Caritas, CICA, Circolo Mario Mieli, CNCA, Fondazione Villa Maraini, LILA, Nadir, NPS Italia, PLUS.
 
Il progetto si propone di studiare l'offerta del test per l’HIV e i tempi che passano tra la diagnosi e l'inizio del percorso di cura e di gestione della salute delle persone con nuova diagnosi di HIV, rilevando le eventuali criticità soggettive e oggettive da loro sperimentate.
 
E’ molto importante che il questionario sia compilato anche da persone per le quali può essere stato meno agevole e immediato il passaggio tra diagnosi di HIV e legame al percorso di cura.
 
Per questo gli operatori Caritas, dei servizi di accoglienza, di bassa soglia, possono essere mediatori importanti sia per invitare alla compilazione sia per aiutare le persone a rispondere dal momento che il questionario è in Italiano.
 
Se il questionario è stato compilato con il supporto di un’altra persona, cortesemente indicatelo nel campo Note alla fine del questionario con espressioni generiche. Es: “con il supporto di un volontario/operatore/mediatore del Centro di ascolto Caritas/della Casa alloggio/del Centro di accoglienza/del servizio di prossimità/ecc.” SENZA inserire il nome del servizio né della località.

GRAZIE della collaborazione e della diffusione che vorrete dare a questa iniziativa!
newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Dona ora per i progetti Caritas
EVENTI E INIZIATIVE
17/11/2019
Iniziative

A tavola senza sprechi

Domenica 17 novembre 2019 alle ore 11.30 presso il Refettorio Ambrosiano in Piazza Greco, 11 a Milano in occasione di BookCity 2019

27/11/2019
Convegni

Reti di prossimità con le persone anziane

Il seminario è uno spazio di restituzione dei dati e delle informazioni raccolte nella Zona Pastorale III di Lecco.

29/11/2019
Convegni

CENTRO TERESA GABRIELI STORIE DI CASA. TRENT'ANNI E POI .....

Il Centro Gabrieli, casa alloggio per persone con HIV/AIDS, festeggia i suoi 30 anni di ACCOGLIENZE.

30/11/2019
Convegni

Adolescenti dispersi

Scuole “superiori” e doposcuola tra obbligo e opportunità: convegno doposcuola il 30/11

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Sempre più italiani ai Centri di Ascolto Caritas
“Prima gli italiani” è stato un mantra del recente governo giallo-verde. Ma in realtà lo slogan era in voga ben prima che la coalizione composta dal M5S e dalla Lega di Matteo Salvini .... Leggi qui

IN EVIDENZA
Raccolta indumenti
Sportello Volontariato
Info Volontariato in Caritas Ambrosiana

Scopri come diventare volontario in Caritas Ambrosiana e nelle realtà vicine alla Caritas. Trasformare la tua voglia e la tua energia in servizi utili agli altr ...

Cinque per mille
5 per mille

Codice fiscale: 01704670155 - Sostieni il Rifugio Caritas per persone senza dimora in modo semplice e gratuito. Dona il tuo 5 per mille, scarica il modulo pre-c ...

Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2018 dalla pubblica ammini ...