Raccolta indumenti diocesana 2014

Un quarto dei senza dimora italiani che, a Milano, chiede aiuto alla Caritas ha perso il lavoro nell’ultimo anno. È quanto emerge dai dati del Sam, il servizio di accoglienza milanese per i gravi emarginati aperto da Caritas Ambrosiana nel 1984 nel cuore della città, in via Bergamini 10, per dare assistenza ai gravi emarginati di nazionalità italiana. In un anno sono stati 692 i senza tetto, tutti italiani, che si sono rivolti agli operatori dello sportello. Di questi il 65% era in età lavorativa e il 26% aveva perso il lavoro negli ultimi 12 mesi. 
«Il vecchio con la barba scarmigliata, il barbun che el parlava de per lu, per dirla con le parole di Enzo Jannacci, è un’immagine commovente e poetica ma che appartiene al passato – osserva don Roberto Davanzo, direttore di Caritas Ambrosiana -. La crisi economica ci sta consegnato purtroppo una tragica realtà: sulla strada ci sono anche giovani italiani, tra i 40 e i 50 anni, espulsi dal mercato del lavoro, che senza reti di protezione sociale e familiare, precipitano rapidamente nell’indigenza più estrema».
Ai senza dimora è dedicata, sabato 10 maggio, la 29esima edizione della Raccolta di indumenti usati 2014, l’iniziativa di solidarietà e anti spreco voluta da Caritas Ambrosiana, che coinvolgerà le parrocchie della diocesi. I proventi della raccolta saranno destinati, infatti, a sostenere le attività di 8 servizi di accoglienza (dormitori, guardaroba, ambulatori medici) per senza tetto presenti nelle sette zone pastorali e un dormitorio a Batumi in Georgia gestito dalla Caritas locale.
L’iniziativa: la mobilitazione della parrocchie
Sabato 10 maggio, sin dalla mattina, si rimetterà in moto la macchina organizzativa che ogni anno vede la partecipazione di migliaia di volontari. Nelle parrocchie che aderiscono alla campagna vengono distribuiti i sacchi. Secondo le modalità indicate da ogni parroco, i sacchi vengono riempiti con indumenti e scarpe usati e portati nei centri di raccolta, container generalmente posizionati in oratorio o in luoghi di proprietà della parrocchia. I volontari, organizzati in squadre, trasportano i container nei 30 punti di conferimento sparsi sul territorio della diocesi. Da questo momento in poi il materiale viene preso in carico da una società specializzata nel recupero e riciclaggio. Il ricavato torna alla Caritas che lo utilizza per finanziare progetti sociali.
Nel 2013 hanno aderito all’iniziativa 667 parrocchie (il 60% delle comunità della Diocesi di Milano) e tre mila volontari. Sono stati raccolti 487 mila chili di filato, il cui ricavato economico è stato destinato a progetti sociali destinati ai detenuti nelle carceri del territorio.  
 
La raccolta con i cassonetti
La raccolta diocesana si affianca all’attività di recupero e riciclo degli indumenti usati che viene svolta stabilmente attraverso cassonetti gialli gestiti dalla cooperative sociali della Caritas. Questa attività oltre a dare impiego a persone socialmente svantaggiate produce ogni anno un investimento in progetti sociali, individuati da Caritas Ambrosiana, per un valore compreso tra i 200 e i 240 mila euro. Quest’anno una parte dell’attività di recupero degli indumenti usati svolto dalle cooperative della Caritas sarà destinato all’accoglienza dei profughi siriani.
newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Regali solidali
EVENTI E INIZIATIVE
10/09/2022
Convegni

Convegno Diocesano Caritas Decanali 2022

Sabato 10 settembre dalle ore 9.00 alle ore 13.00 in diretta streaming sul canale Youtube di Caritas Ambrosiana e in presenza (posti limitati su invito) presso la sede della Caritas Ambrosiana, Via S. Bernardino 4. “La via del Vangelo è la pace. Pregare per la pace: relazioni giuste e alleanze di pace.”...

21/07/2022
Iniziative

Il menù della poesia - Refettorio Ambrosiano

Nell’ambito di «Milano è viva nei quartieri», il Teatro dell’Elfo presenta «Il menù della poesia»: nella mensa solidale di piazza Greco cene con spettacolo il 21 luglio, il 7 e il 22 settembre...

05/07/2022
Convegni

Il valore della cura

5 luglio • ore 9.30-13.00 presso la sede diCaritas Ambrosiana via san Bernardino 4, Milano e in diretta streaming sul canale Youtube di Caritas Ambrosiana. Carenza di educatori e di altre figure professionali: proposte per affrontare un’emergenza nazionale che incide su persone, famiglie, servizi e comunità locali...

05/07/2022
Iniziative

Mai più stragi

5 luglio, ore 19, piazza Duca d’Aosta (davanti Stazione Centrale), Milano. Mai più stragi, mai più soli: scendiamo in piazza come scorta civica. In piazza, insieme, perché nessuno sia più solo: martedì 5 luglio alle ore 19 davanti alla Stazione Centrale di Milano manifesteremo a sostegno del procuratore Nicola Gratteri e di tutti i cittadini che rischiano la vita contro le mafie...

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Giovani fragili apritevi al mondo

Sono usciti dalla stagione pandemica marchiati da segni profondi. Anche se invisibili. Il virus ha fatto, tra le loro fila, molte meno vittime “fisiche” che tra i membri delle altre classi d’età. ...... Leggi qui


IN EVIDENZA
Progetti in evidenza
Regali solidali - Le prime consegne

Grazie alla generosità dei nostri sostenitori abbiamo iniziato la distribuzione di kit scolastici per i bambini ucraini ospitati presso il centro di Balti in Mo ...

Notizie
Tabella trasparenza
Trasparenza 2021

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2021 dalla pubblica ammini ...

La nostra offerta