SILOE

Il Servizio Siloe è un Servizio dell'Arcidiocesi di Milano promosso dalla Caritas Ambrosiana e dal Servizio per la vita sociale e il lavoro ed è gestito dalla Fondazione Caritas Ambrosiana.
 

OBIETTIVI

  • Offrire consulenza, affiancare e sostenere le Parrocchie della Diocesi ambrosiana al fine di progettare in modo condiviso interventi a favore delle diverse situazioni di povertà, disagio ed esclusione sociale. I progetti si riferiscono a cittadini italiani e immigrati residenti nel territorio parrocchiale che dopo aver presentato il proprio problema vengono orientati al Servizio Siloe per un colloquio con l'operatore o l'operatrice competente. La metodologia dell'ascolto diretto privilegia l'attivazione dei soggetti richiedenti, il riconoscimento delle loro potenzialità, la necessità di un progetto personale mirato e condiviso con la persona interessata e con i referenti della rete sociale di riferimento e l'individuazione dell'eventuale accompagnamento. Le aree di intervento e di competenza si riferiscono prevalentemente al disagio: lavorativo, abitativo, economico.
  • Partecipare alla promozione dei diritti di cittadinanza e dei processi di inclusione sociale in particolare per le cosiddette "fasce deboli", attraverso un costante lavoro di rete con tutte le realtà del volontariato, della cooperazione, dei servizi sociali e sanitari pubblici e privati, Agenzie e Centri servizi formativi, realtà imprenditoriali; attraverso la riflessione e il confronto con le Istituzioni e le parti sociali a difesa del diritto alla casa, al lavoro, ad un reddito sufficiente.
  • Collaborare a qualificare sempre più la capacità di ascolto e di promozione di uno stile competente dei centri di ascolto e delle comunità parrocchiali.Per questo l'azione formativa e di orientamento di Siloe incontra anche le problematiche di carattere strutturale e che si riferiscono principalmente a lavoro,casa e sempre di più a problematiche collegate ad un uso distorto del denaro(compresa la drammatica problematica legata all'usura)

Linee programmatiche:

  • Definire e promuovere percorsi individualizzati di avvicinamento e di reinserimento nel mondo del lavoro per persone in difficoltà attraverso:
  • l'ascolto della storia lavorativa, il sostegno nella ricostruzione delle competenze professionali presenti e potenziali, la condivisione del progetto;
  • l'orientamento ai servizi, pubblici e privati, per l'inserimento sociale e lavorativo e alle agenzie di mediazione al lavoro;
  • la proposta di percorsi di formazione e di riqualificazione professionale presso agenzie formative pubbliche e private;
  • la proposta di strumenti di facilitazione al reinserimento lavorativo (tirocinio formativo, borse lavoro) presso i referenti istituzionali;
  • la promozione di progetti di inserimento lavorativo con Agenzie di servizi formativi. Per quanto riguarda il disagio abitativo:
  • aiutare le persone ad essere protagoniste nell'intraprendere un percorso di autonomia, contribuendo a regolarizzare situazioni di disagio abitativo dovute a gravi condizioni di morosità di alloggi pubblici o di proprietà privata;
  • realizzare un progetto individuale in stretta collaborazione con la rete dei Servizi pubblici e del privato sociale quali le Comunità parrocchiali, i Centri di Ascolto, i volontari delle Conferenze di S. Vincenzo e dei Gruppi di volontariato vincenziano, i Sindacati degli inquilini, gli Operatori dei Servizi Sociali del Comune e delle ASL, i Patronati e tutte le Fondazioni che operano sul territorio.


Per quanto riguarda il disagio sociale ed economico

  • consulenza alle Parrocchie per un efficace lavoro, con le persone in difficoltà economica, di prevenzione del rischio dei prestiti ad usura;
  • confronto e contributo all'analisi dei fenomeni di indebitamento con referenti di Banche, Finanziarie, Agenzie di recupero crediti;
  • collaborazione con la Fondazione S. Carlo per la valutazione di strumenti per un prestito sostenibile differenziato per tipologie di richiesta (microcredito, richieste alla Fondazione Lombarda antiusura).


Per realizzare questi obiettivi Siloe si avvale di una commissione diocesana costituita oltre che da propri operatori, da rappresentanti di Caritas Ambrosiana e del Servizio per la vita sociale e il lavoro, che valuta, previa presentazione, alcune delle situazioni di povertà e indebitamento per eventuali elargizioni. La valutazione presuppone che ogni intervento economico sia pertinente e, ove possibile, non sostitutivo di interventi pubblici, là dove la Parrocchia non abbia risorse sufficienti per intervenire. L'intervento deve facilitare l'avvio del processo di risoluzione del problema presentato ed è fondamentale l'assenso e la collaborazione della Parrocchia per l'accompagnamento delle persone con difficoltà economica ai fini della loro autonomia.
 

Siloe - Servizi Integrati Lavoro Orientamento Educazione

È necessario telefonare per presentare la situazione e fissare un appuntamento.
Tel: 0258431212 - Fax: 0258430403
siloe@caritasambrosiana.it
Orario: lunedì-giovedì- 9.00-13.00/14.00-18.00
venerdì 9.00-13.00

newsletter
Iscriviti alle nostre newsletter
Caritas in Expo 2015
EVENTI E INIZIATIVE
11/09/2015
Convegni

CIBO DI GUERRA

Evento in Expo - 11 Settembre 2015 mattina. Una tavola rotonda per presentare la quinta ricerca sui conflitti dimenticati. Questa quinta edizione analizza la correlazione tra guerra e fame, punta l’attenzione sulle dinamiche di accesso al cibo e a risorse fondamentali come acqua e terra.

11/09/2015
Convegni

VOCI DAL TERRITORIO

Evento in Expo - “Una sola famiglia umana cibo per tutti: è compito nostro” è la declinazione italiana della Campagna “One Human Family. Food for All” inaugurata da Papa Francesco nel dicembre 2013. Una Campagna di informazione, sensibilizzazione, proposte per analizzare e contrastare la povertà alimentare

12/09/2015
Convegni

NUTRIRE IL PIANETA SI PUÒ

Evento in Expo - 12 Settembre 2015 mattina. Focus internazionale per questa giornata che presenta e analizza idee e buone prassi per superare le contraddizioni legate alla produzione, al commercio e allo spreco di cibo. È questo il tema della tavola rotonda organizzata insieme a Ufficio Missionario e Pastorale dei Migranti della diocesi di Milano, Aggiornamenti Sociali e Pime

24/09/2015
Convegni

LE MIGRAZIONI FORZATE NEL MEDITERRANEO E NEL RESTO DEL MONDO

Evento in Expo - 24 Settembre 2015 mattina. Il convegno presenterà il rapporto sull’accoglienza e sulla protezione internazionale dei rifugiati ambientali: popolazioni costrette a migrazioni forzate causate dai disastri naturali che nel mondo fanno “saltare” le economie di sussistenza legate alla terra.

EDITORIALE

Del Direttore: 
Don Roberto Davanzo

Per una ecologia umana integrale

Almeno per noi di Caritas l’anno pastorale sarà come se dovesse cominciare più tardi. La durata di Expo fino alla fine di ottobre farà sì che tutta una serie di appuntamenti tradizionali di inizio anno subiranno dei cambiamenti... Leggi qui

 


IN EVIDENZA
Bando Servizio Civile 2015
Bando Servizio Civile 2015
Progetti in evidenza
Verso Expo 2015