Neos Kosmos Social House: una casa per ripartire

 
 
 
Neos Kosmos Social House è un Centro nel quartiere omonimo di Atene, per l'accoglienza di persone e famiglie in urgente stato di bisogno, in particolare profughi in fuga da guerre e povertà e famiglie greche colpite dalla crisi economica. E' un progetto nato grazie alla messa a disposizione di un edificio da parte della Nunziatura Apostolica greca in Atene.

Prendendo spunto dall’appello di Papa Francesco, Caritas Italiana, Caritas Ambrosiana e Pastorale Giovanile FOM hanno deciso di finanziare il presente progetto, gestito sul territorio greco dall' Associazione Arca del Mediterraeno.

Considerando la grave emergenza umanitaria, in quanto sull'intero territorio greco (comprendente anche le isole) al 30 marzo 2016 sono presenti più di 51.300 profughi, la struttura è attualmente già operativa. In questo momento, in particolare, la casa ospita 21 siriani (3 famiglie, di cui 16 bambini), una famiglia greca e 3 singoli (una signora eritrea, una nigeriana e una armena).
 
Il Centro, che si compone di 18 camere doppie, 3 appartamenti, una cucina comune, un salone refettorio, una sala riunioni, una cappella e due giardini interni, necessita però di urgenti e numerosi lavori, di messa in sicurezza e riadattamento funzionale degli spazi, per poter accogliere i beneficiari in maniere dignitosa e sicura

I lavori inizieranno il prima possibile e gli ospiti saranno trasferiti in appartamenti temporanei per poter continuare ad usufruire lo stesso dei servizi del Centro. Grazie all’intervento proposto, il Centro sarà in grado di accogliere i beneficiari in 18 camere doppie con bagno in camera, in tre appartamenti indipendenti, con cucina comune e refettorio, sala riunioni, biblioteca, cappella e giardino interno.

Oltre all’alloggio, ai beneficiari saranno anche offerte attività formative e di animazione, rivolte in particolare ai bambini. Si stima che, grazie al lavoro del Centro, possano essere accolte, per periodi di tempo più o meno lunghi, circa 1.000 persone all'anno, tra cui numerosi nuclei famigliari. 


Per la raccolta dei fondi destinati a questo progetto, il 20 maggio gli animatori degli oratori estivi, durante l'Incontro Diocesano in Piazza Duomo, saranno invitati a fare un'offerta personale.
In seguito la raccolta, tramite un contenitore dedicato alle offerte, avverrà anche durante l'estate ad Acquatica Park, il parco acquatico gestito da FOM e CSI, visitato durante l'estate da centinaia di oratori. 

Per sapere di più sul progetto puoi consultare il sito della Pastorale Giovanile FOM 

Neos Kosmos significa «nuovo mondo». 
L'augurio è proprio quello di dare alle famiglie che vi abiteranno per un certo periodo un luogo accogliente in cui vivere e una nuova speranza per il futuro. 
 

Come contribuire

DONA ORA 

OPPURE:
- sportello Offerenti di Caritas Ambrosiana, Via S. Bernardino 4 - 20122 - Milano (tel. 02.76037.324);
- conto corrente postale n° 13576228, intestato a Caritas Ambrosiana Onlus.
- conto corrente bancario presso Credito Valtellinese, sede Milano, c/c intestato a Caritas Ambrosiana Onlus; codice IBAN  IT17 Y 05216 01631 000000000578

DONAZIONE DETRAIBILE FISCALMENTE


newsletter
Iscriviti alle nostre newsletter
Dona ora per i progetti Caritas
EVENTI E INIZIATIVE
25/10/2018
Convegni

Per una giustizia almeno un poco più giusta

Tre incontri sulla giustizia penale da ottobre 2018 a gennaio 2019

09/11/2018
Corsi di formazione

Affido Familiare per Adolescenti Migranti Non Accompagnati

Corso per interessati all'affido

10/11/2018
Convegni

GIORNATA DIOCESANA CARITAS

Al termine del Sinodo dei Vescovi, il convegno diocesano avrà un'attenzione particolare verso i giovani.

26/09/2018
Corsi di formazione

Le tratte: elementi di comprensione e strumenti di intervento

Il corso di formazione “Le tratte: elementi di comprensione e strumenti di intervento” si compone di due moduli: un modulo di inquadramento generale rispetto alla normativa e al fenomeno, e un secondo modulo di approfondimento dedicato ai luoghi dell’emersione delle vittime di tratta, la rete dei servizi e alla Nigeria in quanto principale paesi di arrivo delle persone inserite nei percorsi di protezione.

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Perché ce la prendiamo con chi sta peggio?
Si è appena conclusa un’estate caldissima e non solo in senso metereologico. L’opinione pubblica si è di nuovo infiammata sul tema dell’immigrazione. Leggi qui

IN EVIDENZA
Emergenze in corso
Emergenza terremoto Haiti

Primi aggiornamenti dai colleghi di Caritas Port de Paix dopo il terremoto dello scorso 6 ottobre 2018. Lanciata una raccolta fondi

Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2017 dalla pubblica ammini ...

Lasciti testamentari
Lasciti Testamentari

Scegli di fare un dono nel testamento a favore di Caritas Ambrosiana e sarai per sempre al fianco di chi ha più bisogno. Da oltre 50 anni Caritas Ambrosiana ope ...

Progetti in evidenza