Un Child Friendly Space per i bambini ucraini



In Ucraina, nonostante ci arrivino poche informazioni a riguardo,è ancora in corso il conflitto iniziato intorno ad aprile 2014. La situazione è tale che molte famiglie sono costrette a spostarsi, all'interno del territorio ucraino, verso luoghi più sicuri. Aumenta così il numero di sfollati interni, che, secondo i dati ONU, a ottobre 2015 aveva superato gli 1,4 milioni
 
In questa situazione di emergenza, Caritas Ambrosiana e Missione Sociale Diaconia Moldova hanno cofinanziato un progetto promosso e svolto a Odessa, dalla Caritas locale tra fine 2015 e i primi mesi del 2016. 
Il progetto in questione consisteva nella creazione e gestione di un centro, chiamato "Child Friendly Space", dedicato ai bambini sfollati che, insieme ai loro genitori, hanno subito in primis il trauma del conflitto armato nel loro Paese e, in seguito, anche quello dell'abbandono della propria abitazione, con un cambiamento significativo della loro vita quotidiana.
 
A Odessa, per supportare psicologicamente questi bambini ed i loro genitori il progetto prevedeva la disponibilità di psicologi, pedagogisti ed educatori, con i quali bambini presenti hanno avuto la possibilità di svolgere attività educative, formative e ludiche, per ritrovare la serenità che avevano perso.


Si è notato che molti dei bambini del centro, a causa delle loro esperienze traumatiche ed anche delle difficoltà trovate nell'integrarsi nella nuova comunità, presentavano dei sintomi psicosomatici; per questo motivo alle attività più giocose è stata affiancata un'assistenza psicologica, in modo da migliorare il benessere di questi bambini e di ridare loro il senso di normalità e stabilità che per un certo periodo, nella loro vita, avevano perso. 
 
I beneficiari del centro sono stati 400 bambini; il numero di genitori, che come i figli hanno potuto godere di assistenza psicologica, è di 160. Il progetto ha avuto un grande successo, migliorando notevolmente il benessere delle persone assistite. Per continuare questo processo di assistenza psicologica, d'integrazione e d'inclusione sociale Caritas Odessa e Caritas Kiev, si sono mossi per riproporre la stessa tipologia di progetto nel corso del 2016.  

 

newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Emergenza Coronavirus - Dona ora
EVENTI E INIZIATIVE
21/04/2021
Convegni

SEGNALI DEL WELFARE CHE SARÀ

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 1° webinar – mercoledì 21 aprile 2021, ore 18.30 – 20.00

22/04/2021
Iniziative

Giornate di eremo - Al primo posto c’è l’amore

Giovedì 22 aprile h. 18.30 - Al primo posto c’è l’amore - I Cor 13, 1-13 a cura di don Matteo Rivolta - Responsabile Caritas Zona Pastorale di Varese. Iscriviti gratuitamente all'evento in diretta Youtube sul canale di Caritas Ambrosiana

28/04/2021
Convegni

TRA ASSISTENZA E ATTIVAZIONE: CONFRONTO TRA ESPERIENZE GENERATIVE

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 2° webinar – mercoledì 28 aprile 2021, ore 18.30 – 20.00

05/05/2021
Convegni

“LÌ SONO INSERITI I POVERI, CON LA LORO CULTURA, I LORO PROGETTI E LE ...

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 3° webinar – mercoledì 5 maggio 2021, ore 18.30 – 20.00

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Cibo, buttiamo di più mentre altri non mangiano

A causa dello smart working e più ancora delle limitazioni anti Covid che hanno colpito in modo particolare il settore, bar e ristoranti acquistano una minore quantità di cibo.

.... Leggi qui

IN EVIDENZA
Progetti in evidenza
Quaresima 2021

I progetti proposti saranno realizzati in Albania, Sud Sudan e Thailandia. Vai alla pagina dedicata e scarica i materiali disponibili per promuovere i progetti

La nostra offerta
Progetti in evidenza
Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2019 dalla pubblica ammini ...