UN AIUTO AI POVERI TRA I POVERI: il "Club della Salute Mentale" di Nis


Utenti del "Club della salute mentale" di Nis

UN AIUTO AI POVERI TRA I POVERI: il "Club della Salute Mentale" di Nis


Nei dintorni della città di Nis si trova il più grande ospedale psichiatrico della Serbia, quello di Gornja Toponica, con oltre 800 pazienti internati. Caritas Serbia e Caritas Italiana stanno lavorando da anni per cercare di avviare servizi esterni all'ospedale, alternativi al manicomio, che possano offrire una assistenza psichiatrica e sociale più umana. 

Il primo servizio esterno all'ospedale è stato attivato a inizio 2015, grazie ad una donazione dell' Arcidiocesi di Milano di 10.000 euro. Essa fa parte delle donazioni relative ai progetti  promossi da Caritas Ambrosiana in occasione della Quaresima del 2014. Il progetto attivato riguarda un nuovo Centro diurno per persone con disturbi mentali, che ha preso il nome di "Club della Salute Mentale". Il Centro ha come sede un piccolo appartamento in città, adeguatamente arredato ed equipaggiato per le necessità degli utenti. Il Centro è uno spazio libero, aperto 5 giorni su 7, autogestito dalle Associazioni di pazienti (in particolare l’Associazione Valenca), che fino ad allora erano costretti a incontrarsi all’interno delle strutture ospedaliere.

Da quando è stato attivato, nei suoi spazi è stato composto un gruppo di mutuo aiuto per i membri dell’associazione Valenca, che si riunisce una volta alla settimana.
I membri delle altre associazioni, inoltre, si incontrano nelle stanze del Club tre giorni alla settimana.




Il Club rappresenta un luogo sicuro, dall'atmosfera rilassata, dove poter svolgere attività ludiche e creative, assicurando adeguata assistenza psichiatrica e sociale agli utenti. E' possibile partecipare anche, una volta alla settimana, ad un corso d'inglese. La sede in questo modo diventa anche il luogo adatto ai membri per discutere di problemi e di possibili soluzioni, davanti ad una tazza di caffè, tè o un succo di frutta. Il Club, inoltre, s'impegna a offrire il sostegno e l' aiuto che può dare con le risorse a disposizione.

Il numero di frequentatori del Club è aumentato con il passare dei mesi, soprattutto in seguito alla partecipazione di alcuni degli utenti stessi ad una trasmissione televisiva. Anche la partecipazione attiva degli utenti ad iniziative umanitarie esterne, sviluppate in collaborazione con la Croce Rossa locale, come la distribuzione di pacchi di cibo e prodotti igienici, è cresciuta notevolmente; una buona cooperazione si è stabilità anche con l'Ospedale psichiatrico Gornja Toponica e con il locale Centro di salute mentale Medijana. Dato il crescente interessamento alle attività proposte, al momento è in preparazione anche un laboratorio creativo sempre indirizzato alle persone che frequentano il Club.

Dei 10.000 euro donati dall'Arcidiocesi di Milano, fino a Novembre 2015 ne sono stati spesi 3.000; con i rimanenti 7.000 si potrà garantire l'apertura del Centro almeno per i prossimi 30 mesi. 
 


newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Emergenza Coronavirus - Dona ora
EVENTI E INIZIATIVE
21/04/2021
Convegni

SEGNALI DEL WELFARE CHE SARÀ

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 1° webinar – mercoledì 21 aprile 2021, ore 18.30 – 20.00

22/04/2021
Iniziative

Giornate di eremo - Al primo posto c’è l’amore

Giovedì 22 aprile h. 18.30 - Al primo posto c’è l’amore - I Cor 13, 1-13 a cura di don Matteo Rivolta - Responsabile Caritas Zona Pastorale di Varese. Iscriviti gratuitamente all'evento in diretta Youtube sul canale di Caritas Ambrosiana

28/04/2021
Convegni

TRA ASSISTENZA E ATTIVAZIONE: CONFRONTO TRA ESPERIENZE GENERATIVE

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 2° webinar – mercoledì 28 aprile 2021, ore 18.30 – 20.00

05/05/2021
Convegni

“LÌ SONO INSERITI I POVERI, CON LA LORO CULTURA, I LORO PROGETTI E LE ...

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 3° webinar – mercoledì 5 maggio 2021, ore 18.30 – 20.00

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Cibo, buttiamo di più mentre altri non mangiano

A causa dello smart working e più ancora delle limitazioni anti Covid che hanno colpito in modo particolare il settore, bar e ristoranti acquistano una minore quantità di cibo.

.... Leggi qui

IN EVIDENZA
Progetti in evidenza
Quaresima 2021

I progetti proposti saranno realizzati in Albania, Sud Sudan e Thailandia. Vai alla pagina dedicata e scarica i materiali disponibili per promuovere i progetti

La nostra offerta
Progetti in evidenza
Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2019 dalla pubblica ammini ...