Percorsi di formazione per volontari



La Repubblica di Macedonia, come altre repubbliche dell’area balcanica, si è trovata ad affrontare, nel corso degli ultimi anni, una crisi relativa al passaggio e alla gestione di migliaia di persone che, attraversando a piedi o con mezzi di fortuna il territorio, cercano di raggiungere i Paesi del Nord Europa. Fra coloro che intraprendono questo viaggio vi sono molti giovani, ma anche numerose famiglie con bambini e anziani al seguito, e non mancano le persone affette da disabilità, sia fisiche che psicologiche. In media, il tempo di permanenza nelle aree di transito, quelle di Gevgelija e di Tabanovce, vicine rispettivamente al confine greco e serbo, è di poche ore ma dopo la chiusura delle frontiere da parte delle autorità macedoni, il flusso è diminuito e molti migranti sono rimasti bloccati all’interno del Paese.


Caritas Macedonia si è subito attivata per fornire assistenza ai migranti, e ha deciso di intervenire anche grazie al contributo ricevuto da Caritas Ambrosiana durante la Quaresima di Fraternità 2016, organizzando dei corsi di formazione per i volontari locali, che, tramite incontri sulle tematiche del dialogo interreligioso e interculturale, hanno potuto operare nei campi di accoglienza. I volontari hanno potuto così agire a sostegno della popolazione attraverso la distribuzione di pasti caldi, vestiario invernale e attività di animazione per adulti e bambini.


Si è inoltre deciso di intervenire a sostegno di tutte quelle persone affette da disabilità, sia fisiche che mentali, creando un centro che potesse ospitare sia persone migranti sia macedoni. A Gevgelija è stata individuata un’abitazione che, dopo la necessaria ristrutturazione, potesse fungere da centro diurno per 20 persone disabili. All’interno del centro, oltre ad una mensa e una foresteria per i volontari, è stato attrezzato con materiali per organizzare corsi didattici e terapie riabilitative, sia di gruppo che individuali.

newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Emergenza Coronavirus - Dona ora
EVENTI E INIZIATIVE
21/04/2021
Convegni

SEGNALI DEL WELFARE CHE SARÀ

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 1° webinar – mercoledì 21 aprile 2021, ore 18.30 – 20.00

22/04/2021
Iniziative

Giornate di eremo - Al primo posto c’è l’amore

Giovedì 22 aprile h. 18.30 - Al primo posto c’è l’amore - I Cor 13, 1-13 a cura di don Matteo Rivolta - Responsabile Caritas Zona Pastorale di Varese. Iscriviti gratuitamente all'evento in diretta Youtube sul canale di Caritas Ambrosiana

28/04/2021
Convegni

TRA ASSISTENZA E ATTIVAZIONE: CONFRONTO TRA ESPERIENZE GENERATIVE

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 2° webinar – mercoledì 28 aprile 2021, ore 18.30 – 20.00

05/05/2021
Convegni

“LÌ SONO INSERITI I POVERI, CON LA LORO CULTURA, I LORO PROGETTI E LE ...

Oltre la dittatura dell'emergenza: neoassistenzialismo e generatività. 3° webinar – mercoledì 5 maggio 2021, ore 18.30 – 20.00

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Cibo, buttiamo di più mentre altri non mangiano

A causa dello smart working e più ancora delle limitazioni anti Covid che hanno colpito in modo particolare il settore, bar e ristoranti acquistano una minore quantità di cibo.

.... Leggi qui

IN EVIDENZA
Progetti in evidenza
Quaresima 2021

I progetti proposti saranno realizzati in Albania, Sud Sudan e Thailandia. Vai alla pagina dedicata e scarica i materiali disponibili per promuovere i progetti

La nostra offerta
Progetti in evidenza
Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2019 dalla pubblica ammini ...