Moldova: a che punto è il progetto "In braccio alla mamma"?

in braccio alla mamma

In occasione dell’Avvento di Carità 2012, Caritas Ambrosiana, in collaborazione con l’Ufficio per la pastorale missionaria, ha proposto alle parrocchie di sostenere un progetto di accoglienza per mamme in difficoltà in Repubblica Moldova.
 
Dall’apertura del Centro sono già state accolte 49 donne di età compresa tra i 15 e i 42 anni. Alcune di loro erano orfane (24) altre minorenni (9). Di queste, 39 sono state accompagnate all’autonomia e 10 sono attualmente residenti con i propri figli.
Le donne entrano in contatto con il Centro con modalità differenti: alcune vengono inviate dal Dipartimento Municipale per la difesa dei diritti dei bambini, altre dal reparto maternità dell’ospedale, dalle parrocchie, ong locali, altre ancora si rivolgono direttamente al Centro di consulenza interno.
 
Caritas Ambrosiana che collabora da molti anni con Missione Sociale Diaconia, l’organizzazione locale che gestisce il progetto, sta operando concretamente attraverso missioni periodiche di supervisione e formazione del personale locale, sia attraverso la presenza di giovani in servizio civile internazionale.
Diaconia si è confrontata con la quasi totale assenza di servizi alternativi all’istituzionalizzazione di minori e all’accoglienza di donne in difficoltà pre e post gravidanza. Si è cercato di lavorare per poter aiutare queste giovani donne in entrambe le situazioni di disagio: sia le ragazze, che uscite dagli istituti non sono preparate a iniziare una vita indipendente, sia le madri che hanno bisogno di essere affiancate e sostenute in una nuova fase della loro vita, come donne e madri, insieme ai loro bambini.
Molto spesso sia le ragazze che le madri provengono da modelli famigliari di riferimento non positivi e per questo sono portate a replicare i propri vissuti, costituendo famiglie basate su relazioni assenti o violente.
 
Come funziona il Centro?
Leggiamo la testimonianza di Natalia e Mihaela raccolte a Chisinau, dove ha sede il progetto.
 
Natalia è arrivata al Centro mamma-bambino circa un anno fa. Portava in grembo un bambino, ma era disperata perché rimasta completamente da sola, senza una casa dove vivere e con molti altri problemi.
“Qui ha trovato molto più di un tetto: oltre ad un luogo sicuro in cui vivere ha ricevuto assistenza psico-sociale, giuridica, spirituale e materiale. Dopo un mese ha dato alla luce Alexandra: aveva il suo lettino, un biberon pieno di latte, una mamma e una grande equipe che si è presa cura di lei!”
 
Fra pochi giorni accadrà qualcosa di speciale nella loro vita: lasceranno il Centro per andare a vivere in un appartamentino, offerto da un'amica, che sarà la loro casa almeno per un po’.
Ma non rimarrà sola.
 
 “Sono felice perché potrò essere accanto alla mia bambina anche se non saremo più ospiti del Centro. Desidero avere risorse sufficienti per non dipendere da altri. Metterò tutto l'impegno possibile per realizzare questo sogno: presto Alexandra andrà all'asilo nido e io potrò trovare un posto di lavoro”.
“In futuro questa coppia mamma-bambino, racconta Mihaela, coordinatrice del progetto, sarà assistita a distanza attraverso il Centro di Consulenza. Riceverà assistenza materiale e potrà richiedere in caso di bisogno gli altri servizi che offriamo. La creazione di abilità per la vita indipendente e la reintegrazione sociale di ogni coppia mamma-bambino che assistiamo sono la priorità di tutta l'equipe coinvolta nel progetto.”
newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Emergenza Coronavirus - Dona ora
EVENTI E INIZIATIVE
27/05/2020
Iniziative

Giovani creativi nella carità

Il Servizio per i Giovani e l'Università e la Caritas Ambrosiana invitano i giovani (18-30enni) a partecipare ad un mini percorso fomativo, articolato in tre incontri online, sul tema della Carità e della solidarietà.

28/05/2020
Iniziative

Finestre sul mondo

Ciclo di 4 incontri online aperto ai giovani. In questo primo appuntamento viaggeremo lungo la rotta balcanica insieme a Silvia Maraone coordinatrice progetti a tutela dei rifugiati e richiedenti asilo per IPSIA e Caritas Italiana

23/03/2020
Convegni

Carità è missione - RINVIATO A DATA DA DESTINARSI

42° Convegno Nazionale delle Caritas Diocesane Evento rinviato a data da destinarsi

09/03/2020
Convegni

Occasioni di futuro - Gli atti del Convegno mondialità

Sabato 22 febbraio 2020 si è tenuto il Convegno mondialità "Occasioni di futuro". In questo post potete trovare i materiali degli interventi dei singoli relatori

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti



 
Coronavirus - Caritas aiuta i lavoratori precari

Sotto la Milano dei grattacieli da primato e delle “week” è sempre esistita la città del lavoro precario, intermittente e in nero.

.... Leggi qui

IN EVIDENZA
Emergenze in corso
La nostra offerta
Proposte formative per le scuole

Sei un docente di una scuola primaria o secondaria? Vuoi dare la possibiltà ai tuoi alunni di migliorare la loro crescita con delle proposte formative speciali ...

Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2019 dalla pubblica ammini ...

Lasciti testamentari
Lasciti Testamentari

Scegli di fare un dono nel testamento a favore di Caritas e sarai per sempre al fianco di chi ha più bisogno.