Istituzioni e azzardo in Italia

In vista degli imminenti appuntamenti istituzionali in tema di azzardo, martedì 5 settembre a Milano alle ore 11.00, nella sala conferenze di Caritas Ambrosiana (via San Bernardino, 4), si svolgerà una tavola rotonda sul tema “Istituzioni e Azzardo in Italia”, organizzata dalla Consulta Nazionale Antiusura, la Fondazione San Bernardino e la Caritas Ambrosiana.

Interverranno l’on. Pierpaolo Baretta, sottosegretario del Ministero Economia e Finanza con delega ai Giochi e il prof. Maurizio Fiasco, consulente della Consulta Nazionale Antiusura. Il lavori saranno introdotti da mons. Alberto D’Urso, presidente della Consulta Nazionale Antiusura e moderati da Riccardo Bonacina, direttore di Vita.

Seguiranno gli interventi di Luciano Gualzetti (Caritas Ambrosiana), Maurizio Avanzi (Alea e And), Marco Dotti (Vita/Mov. No slot), Carlo Cefaloni (Slot mob), Emma Ciccarelli (Forum Associazioni Famigliari), Ernesto Mainardi (Associazione Genitori e scuole cattoliche) e Attilio Simeone (Cartello Insieme Contro l’Azzardo).
All’incontro sono stati invitati il presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini e il Presidente dell’ANCI, Antonio Decaro.

L’incontro è stato promosso dagli enti organizzatori in vista di un importante appuntamento istituzionale: la Conferenza Unificata Stato Regioni e Enti Locali fissata per il 7 settembre che avrà per oggetto la riorganizzazione della rete di vendita dell’azzardo.
«Il mio auspicio è che la tavola rotonda sia l’occasione per un confronto franco e sincero tra il mondo delle istituzioni e delle associazioni, in cui al centro del dibattito sia posta la persona con la sua dignità e il suo diritto di vivere in un Paese civile e democratico fondato sulle opportunità di lavoro e non della dea Fortuna che è solo fonte di disperazione», dichiara mons. Alberto D’Urso.

«I benefici economici che lo Stato trae dal gioco d’azzardo sono molto inferiori ai costi sociali e sanitari che deve sostenere per contenerne gli abusi. Una politica avveduta dovrebbe tenerne conto e decidere misure che siano conseguenti», sottolinea il direttore di Caritas Ambrosiana, Luciano Gualzetti.  

Telepace, media partner dell’evento, trasmetterà in diretta la tavola rotonda dalle 11.00 alle 13.15 sul canale 187 del digitale terrestre e 515 del decoder SKY-HD, in streaming sul sito www.telepaceverona.it.
newsletter
Iscriviti alle nostre newsletter
Dona ora per i progetti Caritas
EVENTI E INIZIATIVE
28/02/2018
Corsi di formazione

Un gesto sempre nuovo

Percorso formativo per volontari in quattro incontri sul tema della povertà alimentare e gestione degli alimenti

03/03/2018
Convegni

CONVEGNO DI ZONA 7 SESTO SAN GIOVANNI

Portatori di speranza in una società segnata dalle paure

03/03/2018
Convegni

“E com’è che li sentiamo ciascuno parlare la nostra lingua?” (Atti 2,8 ...

Convegno 3 marzo 2018, ore 9-13 presso il Centro Pastorale Ambrosiano di Seveso

06/03/2018
Corsi di formazione

Il volontariato: relazione e fiducia

Martedì 6 marzo dalle ore 18.00 alle ore 20.00 Via S. Bernardino 4, Milano

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti
Falsa ripresa
In Italia, secondo i dati ISTAT, vivono in uno stato di povertà assoluta 4 milioni 742mila persone (il 7,9% dei residenti), un totale di 1 milione e 619mila famiglie (il 6,3% dei nuclei familiari). 
 ...Leggi qui

 


IN EVIDENZA
Speciale
Lasciti testamentari
Lasciti Testamentari

Scegli di fare un dono nel testamento a favore di Caritas Ambrosiana e sarai per sempre al fianco di chi ha più bisogno. Da oltre 50 anni Caritas Ambrosiana ope ...

Progetti in evidenza
Progetti in evidenza
Cinque per mille

C.F. 01704670155
Dona il tuo cinque per mille a Caritas Ambrosiana per sostenere il Rifugio Caritas, a te non costa nulla per Sergio è la possibilità di tor ...