Povertà Alimentare

La crescita costante delle persone che si rivolgono alle parrocchie in cerca di aiuti alimentari causata dalla crisi economica e dal parallelo arretramento del sistema di protezione sociale ha indotto molte Caritas a sperimentare forme innovative e integrative di approvvigionamento e distribuzione degli aiuti alimentari.
Contestualmente Expo Milano 2015 ha rappresentato un’occasione importante per riflettere su temi emergenti come il diritto al cibo, l’iniqua distribuzione della ricchezza, lo spreco alimentare e per attivare collaborazioni che consentano di sperimentare iniziative di riduzione dello spreco alimentare a partire dal recupero delle eccedenze. In questo contesto sono stati anche avviati molteplici  tavoli di lavoro, a livello locale che chiedono a Caritas Ambrosiana una partecipazione attiva.
Queste motivazioni hanno portato a costituire, all’interno del settore Caritas e territorio, una nuova area denominata Povertà Alimentare con l’obiettivo di promuovere e accompagnare le iniziative territoriali di raccolta e distribuzione di generi alimentari a sostegno delle famiglie in difficoltà e tenere viva l’attenzione sui temi legati all’alimentazione.


Obiettivi

L’area si propone di aiutare le Caritas locali a razionalizzare la raccolta e distribuzione degli aiuti alimentari  facilitando l’accesso alle eccedenze alimentari (grande distribuzione, ristorazione, settore agro alimentare) e ai programmi ministeriali di distribuzione degli aiuti alimentari senza dimenticare  il livello culturale della questione e le potenziali derive connesse. Ridistribuire aiuti che sono frutto di sprechi e di un’iniqua distribuzione espone al rischio di essere considerati al servizio di un “sistema” che li genera oltre ad alimentare possibili forme di assistenzialismo che rischiano di inibire l’iniziativa delle persone in difficoltà.
Finalità dell’area sono:

  • facilitare il raccordo fra le richieste/iniziative del territorio e le competenze che Caritas può offrire a supporto delle attività di distribuzione degli aiuti alimentari in tutti i loro risvolti si culturali sia organizzativi

  • raccogliere e  sintetizzare l’esperienza maturata

  • razionalizzare le modalità di recupero e di ridistribuzione delle eccedenze alimentari facilitando la relazione fra i donatori e il territorio

  • valorizzare buone prassi di distribuzione alimentare

 
L’attività dell’Area Povertà Alimentari è attualmente focalizzata sulla gestione del Refettorio Ambrosiano, sul coordinamento delle attività degli Empori della Solidarietà esistenti in Diocesi di Milano e sulla apertura di nuovi empori, sul coordinamento del recupero delle eccedenze alimentari, l’invio ai Magazzini Caritas e la successiva distribuzione alle realtà territoriali, sulla creazione di una centrale unica di acquisto per i prodotti indispensabili non ancora recuperati dalle eccedenze, sul supporto alle realtà territoriali per il recupero di beni alimentari da Agea e sulla gestione delle eccedenze di derrate alimentari fresche recuperate con la convenzione con So.Ge.Mi presso i Mercati Generali di Milano, sulla sensibilizzazione delle Caritas territoriali sui temi dello spreco alimentare e sulla partecipazione a tavoli istituzionali sul tema.
 

Contatti

Area Povertà Alimentare
Tel. 02.76.037.377
alimentare@caritasambrosiana.it
Orari: Lunedì, Mercoledì e Giovedì dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 17,00

newsletter
Iscriviti alle nostre newsletter
Dona ora per i progetti Caritas
EVENTI E INIZIATIVE
27/05/2018
Iniziative

“LA CITTÀ INCANTATA” al Refettorio Ambrosiano

DOMENICA 27 MAGGIO – ORE 21 (CENA ORE 20) CONCERTO-SPETTACOLO DEI DETENUTI DI SAN VITTORE CON CENA SOLIDALE PREPARATA DELLE DETENUTE DELLA LIBERA SCUOLA DI CUCINA

08/05/2018
Convegni

Il reddito di inclusione (REI)

Seminario per operatori delle Caritas territoriali, Martedì 8 maggio 2018 - Ore 17-19 presso la sede di Caritas Ambrosiana. Dal 1 dicembre us il nostro Paese può finalmente contare su una misura unica nazionale di contrasto alla povertà: il reddito di inclusione(REI). Anticipato dal SIA (sostegno per l’inclusione attiva), misura ponte, incontra nei territori attese, fatiche e molte domande. Si tratta ora di affrontare la sfida dell’attuazione.

07/05/2018
Iniziative

Più siamo più doniamo

L’Arcivescovo Delpini con il sindaco Sala all’inaugurazione di “Più siamo, più doniamo”. Gualzetti: «Solo unendo la Milano che sta vincendo la sfida della globalizzazione e quella che la subisce, avremo una città più equa e anche sicura»

04/05/2018
Iniziative

Cena di raccolta fondi al Refettorio Ambrosiano

Lo chef stellato giapponese Haruo Ichikawa cucinerà con eccedenze alimentari, a favore del progetto EmPOWERment

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti
Migranti. Serve una nuova cultura
L’accoglienza dei migranti è non popolare tra gli italiani. Secondo recenti indagini il 43% dei nostri connazionali ritiene sia giusto accettare solo i profughi...
  ...Leggi qui

 


IN EVIDENZA
Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2017 dalla pubblica ammini ...

Lasciti testamentari
Lasciti Testamentari

Scegli di fare un dono nel testamento a favore di Caritas Ambrosiana e sarai per sempre al fianco di chi ha più bisogno. Da oltre 50 anni Caritas Ambrosiana ope ...

Progetti in evidenza
Progetti in evidenza
Cinque per mille

C.F. 01704670155
Dona il tuo cinque per mille a Caritas Ambrosiana per sostenere il Rifugio Caritas, a te non costa nulla per Sergio è la possibilità di tor ...