La nostra attività


ATTVITÀ SVOLTE NEL CORSO DEL 2016
1)      Ambiti della formazione, sensibilizzazione e consulenza
·         Partecipazione a un progetto Europeo Erasmus sul tema dell’educazione rivolta agli adulti rom
·         Realizzazione di seminari di approfondimento su tematiche specifiche
·         Sensibilizzazione sul territorio
2)      Risposta a 32 richieste di consulenza e orientamento pervenute telefonicamente o tramite email da privati cittadini, Centri di Ascolto o parrocchie e servizi privati.
3)      Ambito dell’intervento diretto a favore dei rom

·         Accompagnamento socio-educativo
Servizio rivolto alle famiglie inserite in appartamenti verso la piena autonomia abitativa. L’intervento rivolto alle famiglie rom è iniziato nel 1999 presso l’insediamento abusivo di via Barzaghi ed è proseguito presso il campo comunale di via Novara dal 2001 al 2014 (anno della sua chiusura). L’accompagnamento rivolto alle famiglie del campo è proseguito con il loro ingresso in appartamento. Al momento le famiglie seguite con questo intervento sono 12.

·         Laboratorio Taivè
Il Laboratorio Taivè è stato avviato nel 2009. Consiste in un progetto di formazione e inserimento lavorativo rivolto principalmente a donne rom; la sede del progetto è un negozio aperto al pubblico che offre servizio di stiro e riparazioni sartoriali. Il Laboratorio Taivè partecipa con il suo banchetto a fiere, feste, eventi in occasione dei quali presenta la propria attività e mette in vendita i propri prodotti (manufatti di stoffa).
Le finalità del progetto consistono in: emancipazione ed empowerment delle donne, loro formazione e accompagnamento lavorativo, promozione dei gruppi rom e della loro cultura.
Nel corso degli anni sono state inserite nel progetto 30 (di cui 5 donne non rom). Nel 2016 le donne inserite nel progetto sono state 8.
 
·         Unità mobile
I servizio di Unità Mobile ha avuto inizio nel 2014. La sua attività consiste nel contatto diretto con i rom presenti sul territorio in insediamenti spontanei, aree ed edifici abbandonati; l’intervento mira a conoscere il territorio e a fornire ai gruppi rom informazioni e orientamento.
Dal  2015 è stato attivato un sistema di rilevamento degli insediamenti visitati e dei nuclei familiari contattati, che consente l’aggiornamento in tempo reale dei dati raccolti. Nel corso del 2016 sono stati contatti 75 insediamenti, abitati prevalentemente da rom romeni. Al momento sono circa 50 i nuclei familiari con i quali il contatto si è successivamente tradotto in una relazione continuativa, con rilevazione accurata dei bisogni, orientamento e, quando necessario, accompagnamento ai servizi; in alcuni casi c’è stato il raccordo con altre Aree e servizi della Caritas.

newsletter
Iscriviti alle nostre newsletter
Dona ora per i progetti Caritas
EVENTI E INIZIATIVE
14/06/2018
Iniziative

Avete mai visto una scimmia scendere dal Pirellone?

Lunedì 18 giugno alle ore 11.30 flash mob al grattacielo. Meeting point in piazza Duca d’Aosta 5, Milano. Avete mai visto scendere una scimmia dal Pirellone? Lunedì 18 giugno alle ore 11.30 delle singolari scimmie saranno le protagoniste del flash mob organizzato da Caritas Ambrosiana al grattacielo sede del Consiglio regionale della Lombardia e simbolo della laboriosità di Milano....

11/06/2018
Iniziative

Niente e nessuno è di scarto

Il Refettorio Ambrosiano festeggia tre anni di solidarietà: lunedì 11 giugno 2018, ore 11.00 piazza Greco, 11 a Milano. Con il sindaco Sala, lo chef Bottura e il curatore artistico Rampello. Il racconto dei volontari e degli ospiti. Al termine degustazione delle ricette del refettorio

27/05/2018
Iniziative

“LA CITTÀ INCANTATA” al Refettorio Ambrosiano

DOMENICA 27 MAGGIO – ORE 21 (CENA ORE 20) CONCERTO-SPETTACOLO DEI DETENUTI DI SAN VITTORE CON CENA SOLIDALE PREPARATA DELLE DETENUTE DELLA LIBERA SCUOLA DI CUCINA

08/05/2018
Convegni

Il reddito di inclusione (REI)

Seminario per operatori delle Caritas territoriali, Martedì 8 maggio 2018 - Ore 17-19 presso la sede di Caritas Ambrosiana. Dal 1 dicembre us il nostro Paese può finalmente contare su una misura unica nazionale di contrasto alla povertà: il reddito di inclusione(REI). Anticipato dal SIA (sostegno per l’inclusione attiva), misura ponte, incontra nei territori attese, fatiche e molte domande. Si tratta ora di affrontare la sfida dell’attuazione.

EDITORIALE

Del Direttore: 
Luciano Gualzetti
Barriere architettoniche, barriere umane
Parlare di casa è parlare di noi, di ognuno di noi, della nostra vita nei suoi aspetti più personali ed intimi...
  ...Leggi qui

 


IN EVIDENZA
Rendicontazioni
Trasparenza

Ai sensi di quanto previsto dalla legge 124/2017, si comunica quanto la Fondazione Caritas Ambrosiana ha ricevuto nel corso dell’anno 2017 dalla pubblica ammini ...

Lasciti testamentari
Lasciti Testamentari

Scegli di fare un dono nel testamento a favore di Caritas Ambrosiana e sarai per sempre al fianco di chi ha più bisogno. Da oltre 50 anni Caritas Ambrosiana ope ...

Progetti in evidenza
Progetti in evidenza
Cinque per mille

C.F. 01704670155
Dona il tuo cinque per mille a Caritas Ambrosiana per sostenere il Rifugio Caritas, a te non costa nulla per Sergio è la possibilità di tor ...